Home, Politica — 27 novembre 2013 alle 19:18

REFERENDUM ABROGATIVO LEGGE CHIUDI TRIBUNALI – Marco Melgrati, delegato per la Liguria, convocato a Roma

Il Presidente del gruppo di Forza Italia Marco Melgrati, delegato per la Regione Liguria è stato convocato domani mattina, giovedì 28 novembre, insieme ai delegati delle altre regioni aderenti, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Puglia, Marche, Friuli, Campania, e Piemonte presso la Corte di Cassazione a Roma per comunicazioni urgenti in relazione al Referendum abrogativo legge chiudi Tribunali. L’ufficio preposto della Cassazione, […]

di Selena Marvaldi

melgrati

Il Presidente del gruppo di Forza Italia Marco Melgrati, delegato per la Regione Liguria è stato convocato domani mattina, giovedì 28 novembre, insieme ai delegati delle altre regioni aderenti, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Puglia, Marche, Friuli, Campania, e Piemonte presso la Corte di Cassazione a Roma per comunicazioni urgenti in relazione al Referendum abrogativo legge chiudi Tribunali.

L’ufficio preposto della Cassazione, presieduto dal giudice Corrado Carnevale, ha infatti dichiarato l’ammissibilità del referendum chiesto dai nove Consigli regionali per abrogare la riforma della geografia giudiziaria che ha tagliato mille tribunali, entrata in vigore il 13 settembre scorso.

Il passo in avanti della richiesta referendaria – dichiara Marco Melgrati – segna un punto a favore dei territori penalizzati da una classe politica poco attenta ai reali interessi dei territori e delle popolazioni. E’ giusto risparmiare in tempi difficili ma così come è concepito – prosegue Melgrati – il provvedimento non ha alcun senso: in alcuni casi siamo ai limiti della sospensione del servizio ai cittadini e non vi è alcun beneficio in termine di risparmio di risorse economiche. L’ennesima dimostrazione di quanto la politica a livello nazionale sia sempre più distante dalle esigenze del territorio