Home, Imperia, Speciale Tares — 2 dicembre 2013 alle 13:11

CASO TARES. GIOVEDÌ 5 DICEMBRE ALLE 9 SOTTO IL COMUNE LA PROTESTA DEI COMMERCIANTI. “Porteremo un sacco di spazzatura. Si blocchino i pagamenti del 16″

Giovedì 5 dicembre gli esercenti commerciali si ritroveranno alle ore 9 sotto il Comune di Imperia per protestare contro l’aumento della Tares. In concomitanza con la protesta dovrebbe svolgersi un incontro tra l’amministrazione comunale, senza il Sindaco Capacci, e i rappresentanti delle associazioni di categoria. “Abbiamo appuntamento giovedì alle 9.30 con l’amministrazione per un tavolo tecnico – spiega Gianmarco Oneglio […]

di Mattia Mangraviti

image

Giovedì 5 dicembre gli esercenti commerciali si ritroveranno alle ore 9 sotto il Comune di Imperia per protestare contro l’aumento della Tares. In concomitanza con la protesta dovrebbe svolgersi un incontro tra l’amministrazione comunale, senza il Sindaco Capacci, e i rappresentanti delle associazioni di categoria.
Abbiamo appuntamento giovedì alle 9.30 con l’amministrazione per un tavolo tecnico – spiega Gianmarco Oneglio della Confesercenti – ma spero di trovare una soluzione prima di giovedì. Spero mi telefonino da Roma o da Genova per propormi una soluzione. E se non troveremo una soluzione troveremo il modo per risolvere il problema, perché io non posso permettere che chiudano 40 negozi. Incontreremo i deputati liguri per un tavolo allargato, qualcosa dobbiamo fare“.