Home, Rubriche — 3 dicembre 2013 alle 18:40

SEX AND IMPERIA: conquistare un imperiese? Ecco come fare e, soprattutto…dove trovarli!

Uomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? […]

di Redazione

sex and imperia

Uomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? Le loro modalità di approccio e ci desse qualche consiglio su come comportarsi in amore?“. Detto fatto! Ecco quindi la rubrica settimanale della nostra Emy che ci accompagnerà alla scoperta di “Sex & Imperia”.

 

Quanti di voi, single, in cerca dell’amore, hanno deciso di tirarsi a lucido per un sabato sera imperiese nella speranza di trovare la propria anima gemella? Probabilmente tutti, il problema però è che andare a scovare il partner giusto spesso sembra una missione impossibile e la domanda che tormenta un po’ tutti i giovani e meno giovani è solo una: “Ma dove sono i ragazzi e le ragazze nel fine settimana? Possibile che intorno a me ci siano sempre le stesse identiche facce di ogni sabato notte?” . La risposta è semplice: cercate male!

Gli imperiesi infatti si dividono in almeno tre categorie e, per ognuna di queste, c’è un diverso metodo di approccio e una location apposita! Partiamo dalla prima:

  • I discotecari: impossibile non riconoscerli. Generalmente l’uomo o la donna discotecara durante la settimana tempesterà su Facebook gli amici di tag su quanto si sono divertiti il weekend precedente, con tanto di foto e frasi tipo: “Tavoli ne abbiamo?” . Già da questo, se siete interessati a un amore di questa categoria, potrete perfettamente capire che discoteche frequentano e dove provare a scovarli nel weekend successivo. Altro elemento importante per identificare il discotecaro del vostro cuore è sicuramente il look: per lui è immancabile la camicia bianca o una maglietta molto alternativa e colorata per farsi notare nella pista, a costo di essere fosforescente come le lancette degli Swatch. Per lei invece di solito è una gara al tacco più alto: incurante della camminata caracollante che le contraddistingue queste ragazze di solito passeggiano sulla banchina di Oneglia o si aggirano in cerca di drink e passaggi nei pressi dei locali più cool del momento. Conquistare un discotecaro? Una dedica dal deejay o una serie di free drink…chi la dura la vince!

  • I casalinghi: conquistare un uomo o una donna di questa categoria è assolutamente complicato. Una vera lotta contro tutti e tutto. Il casalingo infatti non ama molto uscire e, a una serata al pub, preferisce senza dubbio stare a casa. Organizza spesso cene ludiche con amici e finisce con l’ubriacarsi terribilmente nel proprio salotto lasciando un disastro in cucina per il giorno dopo. Per individuarlo anche questa volta potete utilizzare il miglior amico del single: Facebook. Se trovate foto strane, collage imbarazzanti di congreghe di amici chiusi in casa che mostrano con orgoglio un mazzo di carte avete sicuramente individuato la vostra preda. Conquistarlo non è semplice, tanto meno conoscerlo. Bisogna giocare, giusto per rimanere in tema, la carta dell’amico in comune e infilarsi in una di queste cene. Portate una bottiglia di limoncello, sarete i benvenuti sicuramente!

  • L’aperitivaro: (altrimenti conosciuto come “un altro per favore”). La ragazza aperitivara di solito si trova al gelo, sempre e comunque, nei dehor dei locali come il Solis o il Caffè del Porto e il Seren Dipity che sorseggia uno spritz e si accende qualche languida sigaretta ammiccando e trattenendosi dall’ingurgitare le prelibatezze servite con l’aperitivo nella speranza di salvaguardare la dieta. Mai da sola, ma sempre accompagnata dalle amiche sembra prendere vita solo nella fascia oraria dalle 19 alle 23 e poi, sparisce. Conquistarla non è così difficile, offrendo un nuovo giro di spritz a lei e alle amiche potrete accomodarvi al tavolo e iniziare una conversazione, anche se non si sa a che livello di ubriachezza vi troverete davanti. L’uomo aperitivaro invece è un vero macho dell’imperiese. Ride, scorrazza avanti e indietro tra un bar e l’altro e chiacchiera un po’ con tutti. Lo identificate per il sorriso a 32 denti che sfoggia come una paresi e il drink sempre in mano, probabilmente un mojito che, a furia di parlare, si è trasformato in acqua e menta. Se una di voi donne lo vuole conquistare farà meglio a munirsi di un piattino colmo di focaccia e stuzzichini per sedare la fiammata di energia data dall’alcool e legarlo a una sedia. Altrimenti, se vede qualche amico con un drink che si sposta in un altro locale, per voi è la fine.

Concludendo gli imperiesi sono così, nei weekend d’inverno sembrano andare in letargo, ma se solleticati al momento giusto e nel locale giusto, sanno regalare anche serate indimenticabili.

Buona caccia a tutti!

*Emy*