Home, Imperia, Speciale Tares — 4 dicembre 2013 alle 18:20

CASO TARES – “DOVREI PAGARE LA TARES E LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SPECIALI, IN PRATICA MI FANNO PAGARE DUE VOLTE” – La protesta del titolare della Pescheria Delmonte

“Abbiamo un negozio di 20 metri quadri e ci è arrivato da pagare un conguaglio di 850 euro, senza contare che ho anche i rifiuti speciali da pagare e sono altri 880 euro all’anno, è come se pagassi due volte”. E’ amareggiato Angelo Delmonte della pescheria Delmonte su Calata Cuneo e come lui anche il signor Zecca Enrico, titolare del […]

di Selena Marvaldi

pescheria delmonte

Abbiamo un negozio di 20 metri quadri e ci è arrivato da pagare un conguaglio di 850 euro, senza contare che ho anche i rifiuti speciali da pagare e sono altri 880 euro all’anno, è come se pagassi due volte”. E’ amareggiato Angelo Delmonte della pescheria Delmonte su Calata Cuneo e come lui anche il signor Zecca Enrico, titolare del banco di pesce sul mercato Pescheria ZeccaAnche a noi è aumentata di molto la Tares e bisogna protestare perchè la gente è stufa“.

Mi devono proprio spiegare perchè devo pagare due volte praticamente per i rifiuti, quando di scarto non speciale io faccio poco e niente – prosegue il signor Delmonte – E per quanto riguarda la manifestazione, io sarei anche propenso, ma mi frenano due cose. La prima è che con la crisi che c’è non so se posso permettermi di tenere un giorno chiuso per manifestare, secondo sono molto infastidito dal Sindaco che se ne sta a Boston invece di tornare“.

Concorda su questo punto anche il signor Zecca: “Si, effettivamente se ne sta là e non torna, non e’ importante quello che sta succedendo nella sua città?”.

 

Rispondi