Elezioni Regionali 2015, Home — 21 maggio 2015 alle 22:44

#REGIONALI2015. NICHI VENDOLA A IMPERIA SUL CASO AGNESI: “VICENDA SINTOMATICA, OGNI INDUSTRIA CHE CHIUDE SPINGE I GIOVANI AD ANDARSENE”/ VIDEO

“Se ne voglio andare lentamente per ottenere dei vantaggi urbanistici. In provincia non c’è mai stata una volontà forte di creare una politica industriale che porti anche posti di lavoro. È un problema per i lavoratori, ma anche per il futuro della città”

di Selena Marvaldi

mhnbgvf

È iniziato con un incontro con lavoratori dell`Agnesi l`appuntamento di questa sera con Nichi Vendola a sostegno di Luca Pastorino per #Rete a Sinistra. `Un piano di rilancio non è mai stato presentato Per l`Agnesi? Normalmente si fa un`analisi di una eventuale crisi di mercato ed è strano in una situazione in cui i pastifici stanno crescendo. Noi abbiamo organizzato il marchio Prodotti di Puglia per avere una forte connotazione territoriale. Le politiche industriali possono essere utili per un rilancio” ha chiesto Nichi Vendola.

L`unico che sta andando indietro – spiega Gigi Lazzarini della Rsu AgnesiÈ il gruppo Colussi“. “Se ne voglio andare lentamente per ottenere dei vantaggi urbanistici. In provincia non c’è mai stata una volontà forte di creare una politica industriale che porti anche posti di lavoro. È un problema per i lavoratori, ma anche per il futuro della città aggiunge Carla Nattero candidata nella lista di Luca Pastorino. Vendola si è poi interessato alla storia del mulino, parlando di marketing e di cultura che possono andare “a braccetto” per il rilancio.

Nel corso del dibattito ha poi affermato: “Questa regione sta smaltendo i pochi presidi industriali e la vicenda dell’Agnesi è emblematica: una fabbrica in meno è una spinta in più per i giovani ad andarsene”.