Home, Imperia — 30 maggio 2015 alle 08:11

IMPERIA. PRENDE VITA IL NUOVO MERCATO COPERTO DI PORTO MAURIZIO. PARLA LA PROGETTISTA:”TOTALE ACCESSIBILITÀ E SPAZI ESPOSITIVI” / LE IMMAGINI

L’importo stanziato per la sua realizzazione è di oltre 1,9 milioni di euro e i lavori sono stati affidati ad una cooperativa del nord Italia che negli ultimi giorni si è aggiudicata anche l’appalto del secondo lotto.

di Gabriele Piccardo

mercato porto maurizio

Imperia - Proseguono spediti i lavori di riqualificazione/realizzazione del mercato coperto di via Cascione a Porto Maurizio. La nuova struttura in acciaio e vetro sta prendendo pian piano forma e la conclusione dei lavori è prevista per questo autunno. Sarà dunque l’ultimo inverno che i titolari dei 9 banchi dovranno passare all’interno della tensostruttura posizionata in piazza Ricci.

L’opera progettata dallo studio associato degli architetti Alice e Daniele De Andreis è una di quelle opere che di certo non passeranno inosservate per la sua innovazione. L’importo stanziato per la sua realizzazione è di oltre 1,9 milioni di euro e i lavori sono stati affidati ad una cooperativa del nord Italia che negli ultimi giorni si è aggiudicata anche l’appalto del secondo lotto. Il primo avrebbe dovuto essere terminato entro giugno ma il Comune ha concesso un mese di proroga e sarà consegnato entro il mese di luglio. A seguire i lavori dal punto di vista delle opere strutturali e della sicurezza i progettisti De Cicco e Modugno.

“Il progetto – spiega l’arch. Alice De Andreis  a ImperiaPost – fa parte della progettazione più integrata denominata “Dal Parasio al Mare”. La Regione aveva premiato con un milione di euro in più il Comune proprio per la validità degli interventi prospettati. Il punto focale del bando era l’accessibilità dei centri storici. Nello specifico l’opera che prevede la riqualificazione del mercato coperto prevede un ascensore che porta alla Questura proprio per permettere la massima accessibilità da parte di tutti.

Inizialmente lo spazio fu destinato alla realizzazione di uno spazio espositivo, un centro congressi ma poi per problemi tecnici legati agli scavi l’amministrazione decise di ripensare alla location del mercato che sarebbe dovuto sorgere all’interno dell’ex Consorzio Agrario in piazza Ricci. Nel nuovo mercato, a misura di anziano, bambino e disabili, è stato collocato un ascensore che porterà l’utente in quota Questura. Inoltre, è previsto, dopo i banchi dotati di tutte le strumentazioni necessarie, un punto di ristoro con delle passerelle di legno che portano alla “piazza panoramica” che sarà comunque destinata ad uno spazio espositivo”.