Elezioni Regionali 2015, Home — 26 maggio 2015 alle 09:39

#REGIONALI 2015 LIGURIA. I CANDIDATI AI RAGGI X SU SKY. ALICE SALVATORE LA PIÙ “POVERA”/ECCO STIPENDI E PROPRIETÀ DEGLI ASPIRANTI PRESIDENTI

I quattro candidati hanno risposto sia alle domande del conduttore Gianluca Semprini che alle domande del pubblico presente in collegamento da Genova, da Piazza de Ferrari. Tra le altre è stato chiesto ai quattro di parlare del loro ISEE

di Selena Marvaldi

jhytgr

Si è tenuto ieri sera, lunedì 25 maggio, su Sky, l’attesissimo confronto tra i quattro principali candidati alla presidenza della Regione Liguria: Alice Salvatore (Movimento 5 Stelle), Luca Pastorino (Rete a Sinistra), Giovanni Toti (Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Area Popolare) e Raffaella Paita (Pd, Liguria Cambia, Liguri per Paita).

I quattro candidati hanno risposto sia alle domande del conduttore Gianluca Semprini che alle domande del pubblico presente in collegamento da Genova, da Piazza de Ferrari. Tra le altre è stato chiesto ai quattro di parlare del loro ISEE

Giovanni Toti, candidato centro destra ha dichiarato: “Il mio stipendio da parlamentare europeo è di 6000 euro al mese netti. Ho una porzione di casa ad Ameglia Spezia. In campagna elettorale ho raccolto poche decine di migliaia di euro”

Raffaella Paita, candidata PD: “Il mio isee è pari a 106mila e 560 euro lordi di cui 21.000 euro io li dò al mio partito per lo svolgimento delle proprie attività politiche. Ho due case, una piccolissima a Pieve Ligure e un’altra a La Spezia di 110 metri quadri”

Alice Salvatore, candidata M5S: “Il mio isee è 2900 euro, come tutti i ragazzi della mia età abbiamo serie difficoltà ad entrare nel mondo lavorativo, io facevo un dottorato e supplenze come professoressa precaria. Abbiamo raccolto 16mila euro di donazioni volontarie e 3000 euro sono soldi miei”

Luca Pastorino, candidato Rete a Sinistra: “L‘ultimo reddito del 2013 era 99.000 euro, fino a marzo davo 4000 euro al partito, ora li utilizzo per la campagna elettorale”.