Attualità, Cronaca, Home — 19 luglio 2013 alle 13:31

Caso villette di Dolcedo: sit-in davanti al Tribunale in attesa del verdetto sugli affidamenti ai proprietari

Sit-in questa mattina davanti al Tribunale di Imperia da parte di una quindicina di proprietari delle villette di Dolcedo. I manifestanti hanno presidiato il tribunale in attesa del responso sull’istanza di affidamento degli stabili agli stessi proprietari da parte del collegio giudicante. Nelle scorse settimane il Tribunale ha respinto gran parte delle richieste di dissequestro delle villette salvo in qualche […]

di Gabriele Piccardo
Alcuni proprietari delle villette davanti al Tribunale di Imperia

Alcuni proprietari delle villette davanti al Tribunale di Imperia

Sit-in questa mattina davanti al Tribunale di Imperia da parte di una quindicina di proprietari delle villette di Dolcedo. I manifestanti hanno presidiato il tribunale in attesa del responso sull’istanza di affidamento degli stabili agli stessi proprietari da parte del collegio giudicante. Nelle scorse settimane il Tribunale ha respinto gran parte delle richieste di dissequestro delle villette salvo in qualche caso in cui è stato disposto il dissequestro per alcuni vizi di forma legati alla notifica dei provvedimenti. Le 21 villette dissequestrate lo scorso 26 giugno, a causa di un vizio di forma, dovrebbero essere ri-sequestrate nelle prossime settimane da parte dell’autorità giudiziaria.

Molti dei proprietari confidano nel vedersi concesso l’affidamento dell’immobile diventando così custodi della propria casa. La Procura di Imperia, però, ha dato parere negativo rispetto a questa ipotesi chiedendo l’affidamento a terzi. Sarà dunque il Tribunale a dover decidere se concedere la custodia ai proprietari o se nominare altri custodi, soluzione che potrebbe causare molta tensione anche perché molti dei proprietari hanno già fatto sapere di non essere intenzionati a lasciare le proprie case.