Entroterra, Home — 13 dicembre 2013 alle 17:39

50 EURO È IL CANONE DI GESTIONE DELLA SEGGIOVIA DI MONESI AFFIDATA, NUOVAMENTE, ALL’EX CONSIGLIERE COMUNALE DEL PDL MARINO ARIMONDI

Oggi 13 dicembre 2013, il presidente della Provincia di Imperia Luigi Sappa e l’assessore alle infrastrutture Giacomo Raineri hanno annunciato che l’Ente ha affidato la gestione della seggiovia di Monesi, tramite trattativa privata (la gara ad evidenza pubblica era andata deserta) alla società “Noir srl” di Imperia. Una buona notizia anche se forse un po’ tardiva che però ha un […]

di Gabriele Piccardo

monesi seggiovia

Oggi 13 dicembre 2013, il presidente della Provincia di Imperia Luigi Sappa e l’assessore alle infrastrutture Giacomo Raineri hanno annunciato che l’Ente ha affidato la gestione della seggiovia di Monesi, tramite trattativa privata (la gara ad evidenza pubblica era andata deserta) alla società “Noir srl” di Imperia.

Una buona notizia anche se forse un po’ tardiva che però ha un non so che di déjà vu. La Noir Srl, infatti, risulta essere dell’ex consigliere comunale del Pdl Marino Arimondi, lo stesso che ha gestito la seggiovia con la “Coop. Monesi 3000” negli anni 2011 e 2012 (anno in cui la società ha registrato un passivo di bilancio di alcune decine di migliaia di euro, ndr).

La gestione targata Arimondi, in verità, risale ancora prima in quanto ex presidente della società, ora in liquidazione, “Alpi Liguri” che ha gestito la seggiovia negli anni 2009 e 2010. Il canone di gestione che la Noir Srl dovrà sobbarcarsi ammonta a 50 (cinquanta) euro per tutta la stagione.

L’iter burocratico è stato tutt’altro che semplice, - commentano Sappa e Raineri - tuttavia l’impegno degli uffici ha permesso di poter affidare un servizio di fondamentale importanza per la promozione e lo sviluppo turistico del comprensorio e dell’intera provincia”. Un impegno probabilmente sovrastimato dai due politici visto che il bando di gara è praticamente uguale a quello dell’anno precedente.

La società – continuano Sappa e Raineri - potrà contare sul supporto tecnico della Scuola di Sci di Monesi (dove Arimondi è socio, ndr), che garantirà la battitura delle piste con l’ausilio di un “gatto delle nevi”. L’apertura degli impianti, se le condizioni meteo e soprattutto l’indispensabile presenza della neve lo permetteranno, è prevista nel week-end della vigilia di Natale (20-22 dicembre)”.

L’assessore Giacomo Raineri contattato da ImperiaPost precisa: “Siamo in dirittura di arrivo per il secondo lotto mi auguro che il prossimo anno ci siano molti più concorrenti. Oltre a quella della Noir Srl abbiamo ricevuto altre richieste da alcune società che però si sono proposte per un contratto di durata quinquennale. Mi auguro che quando sarà inaugurato il secondo lotto, o come assessore o come semplice cittadino, di essere invitato”.