Attualità, Cronaca, Home, Politica — 25 luglio 2013 alle 17:24

La scuola materna di Salita Bertella a Borgo San Moro ha chiuso. L’assessore Risso: “La legge di stabilità non ci ha permesso di stipulare nuovi contratti”

La scuola materna di Salita Bertella ha chiuso ufficialmente i battenti. Malgrado la viva protesta di questi ultimi mesi da parte dei genitori della dei bimbi che la frequentano il Comune ha disposto la chiusura del plesso scolastico. Il contratto di locazione scade il 31 agosto prossimo e secondo la legge di stabilità dell’anno corrente non sarebbe possibile una proroga. […]

di Gabriele Piccardo
Il plesso scolastico di Salita Bertella

Il plesso scolastico di Salita Bertella

La scuola materna di Salita Bertella ha chiuso ufficialmente i battenti. Malgrado la viva protesta di questi ultimi mesi da parte dei genitori della dei bimbi che la frequentano il Comune ha disposto la chiusura del plesso scolastico. Il contratto di locazione scade il 31 agosto prossimo e secondo la legge di stabilità dell’anno corrente non sarebbe possibile una proroga. La spesa di quasi 22 mila euro annui è considerata una cifra insostenibile da parte degli uffici dei servizi educativi del Comune. Inoltre, ci sarebbe una volontà da parte del proprietario dei muri di rientrare in possesso dell’immobile probabilmente per venderlo. I circa 50 bambini che frequentavano la scuola a settembre, con ogni probabilità, saranno trasferiti nella scuola materna di via Argine destro a circa 300 metri di distanza.

Contattato da ImperiaPost, l’assessore ai servizi sociali Fabrizio Risso ha detto: “I bambini verranno reinseriti in una struttura accogliente. Il contratto scadeva il 31 agosto di quest’anno e non era possibile stipulare nuovi contratti a causa della legge di stabilità del 2013 che pone dei limiti di spesa. Abbiamo già instaurato un rapporto con i rappresentanti dei genitori ai quali comunicheremo quale saranno le soluzioni trovate”.

Il plesso di via aRGINE d

Il plesso di via Argine Destro 331