Home, Politica — 17 dicembre 2013 alle 14:03

IL PD SI SPACCA IN DUE SULLA SERIS. CONTRASTI TRA ASSESSORI E CONSIGLIERI SULLA PRIVATIZZAZIONE

Il Partito Democratico si spacca sulla privatizzazione della Seris. Sia in Giunta che in consiglio ci sono posizioni contrastanti sul futuro della società incaricata della gestione del servizio di refezione scolastica. Nel dettaglio, chiedono di mettere in atto tutte le azioni possibili per mantenere il servizio pubblico, anche in base alle possibili novità in materia di società partecipate provenienti dal […]

di Mattia Mangraviti

image

Il Partito Democratico si spacca sulla privatizzazione della Seris. Sia in Giunta che in consiglio ci sono posizioni contrastanti sul futuro della società incaricata della gestione del servizio di refezione scolastica.
Nel dettaglio, chiedono di mettere in atto tutte le azioni possibili per mantenere il servizio pubblico, anche in base alle possibili novità in materia di società partecipate provenienti dal Governo centrale , l’assessore ai servizi sociali Fabrizio Risso e i consiglieri comunali Lorenzo Lagorio e Gianfranca Mezzera. Convinti, invece, della privatizzazione, indipendentemente da eventuali modifiche nelle direttive governative, il vicesindaco Giuseppe Zagarella, l’assessore Pino De Bonis e il capogruppo Giorgio Montanari.