Home, Imperia — 28 settembre 2015 alle 12:53

IMPERIA. IL NUOVO SKATE PARK PRENDE VITA. INIZIATI I LAVORI IN REGIONE BAITÉ. BALESTRA: “DIVIDEREMO IL CAMPO IN DUE PARTI, I RAGAZZI SONO CONTENTI”/FOTO E VIDEO

Hanno preso il via questa mattina le operazioni di allestimento del nuovo skate park in Regione Baite. Le strutture sono state tutte trasferite dall’Argine Destro alla nuova sede.

di Redazione

collage sakte park 28 sept

Hanno preso il via questa mattina le operazioni di allestimento del nuovo skate park in Regione Baite. Le strutture sono state tutte trasferite dall’Argine Destro alla nuova sede. Sul posto erano presenti il consigliere di Imperia Cambia Fulvio Balestra, l’assessore all’arredo urbano Maria Teresa Parodi, due membri dell’associazione Skate For Fun e due operai del Comune di Imperia impiegati nelle operazioni di sfalcio della vegetazione.

“Siamo a buon punto, stiamo procedendo a finire la pulizia che hanno già iniziato i ragazzi - ha dichiarato il consigliere Balestra - Faremo la recinzione per dividere il campo in due parti, come da fase progettuale, una parte skate park e l’altra ad uso di altri sport, tipo pallavolo, pallacanestro, mini calcetto. Quindi posizioneremo una rete che separerà le due zone. Saranno comunque comunicanti con un cancello per poter eventualmente usufruire anche di tutta l’area, se servisse.

Direi che procede tutto bene, i ragazzi sono qua, sono ansiosi di poter aprire e a dir la verità siamo ansiosi anche noi. Volevo ringraziare gli assessori Maria Teresa Parodi e Simone Vassallo, gli operai del Comune di Imperia e l’architetto Saluzzo per la sua preziosa collaborazione nella stesura del progetto del nuovo skate park”.

“Finalmente siamo arrivati a questa soluzione - hanno aggiunto i membri dell’associazione Skate For Fun - e le strutture non sono in un magazzino al chiuso. La cosa importante è che i lavori siano iniziati e adesso aspettiamo con ansia di riuscire a montare e utilizzare le strutture, di iniziare con la nostra associazione, i nuovi iscritti, i corsi e quant’altro.

La rampa ha subito dei danni per via dello spostamento, è una struttura di 5 anni in legno, ha subito dei danni e ci saranno dei lavori da fare. Però comunque se ci saranno dei risarcimenti da parte della Teknoservice, come promesso, probabilmente riusciremo a ricostruire la rampa con un nuovo progetto in quest’area. C’è ancora molto lavoro da fare e col nostro impegno e con quello del Comune riusciremo a far rinascere lo skatepark, anche con un gran bel progetto. La zona è piccola , ma se sfruttata bene si riesce a fare lo skatepark. Noi ragazzi siamo contenti, c’è moltissimo lavoro da fare, però ci rimboccheremo le maniche e proseguiremo. Toccherà a noi ricostruire tutta l’attrezzatura, che non è piccola, una rampa importante anche come struttura. Un bel progetto”.

 
 
 
deskimperiapost