Home, Politica — 19 dicembre 2013 alle 23:27

CAOS IN PROVINCIA. GLI “UNITI” ESCONO DALLA MAGGIORANZA E ABBANDONANO L’AULA – Contrari alla sospensione della messa in liquidazione della “Alpi Liguri” s.r.l.

Ennesimo colpo di scena in consiglio provinciale, gli “Uniti”  (Marco Greco, Paolo Ceppi, Giovanni Battista Sajetto, Mauro Lanteri, Angelo Alberti, Gabriele Saldo, Fabrizio Gramondo e Gian Stefano Orengo)  hanno abbandonato l’aula sulla pratica relativa alla sospensione della messa in liquidazione e decisioni conseguenti della “Alpi Liguri Sviluppo e Turismo s.r.l. in Liquidazione”. Gli “Uniti” sono usciti ufficialmente dalla maggioranza in quanto contrari […]

di Gabriele Piccardo
consiglio provinciale

I banchi vuoti del gruppo “Uniti”

Ennesimo colpo di scena in consiglio provinciale, gli “Uniti”  (Marco Greco, Paolo Ceppi, Giovanni Battista Sajetto, Mauro Lanteri, Angelo Alberti, Gabriele Saldo, Fabrizio Gramondo e Gian Stefano Orengo)  hanno abbandonato l’aula sulla pratica relativa alla sospensione della messa in liquidazione e decisioni conseguenti della “Alpi Liguri Sviluppo e Turismo s.r.l. in Liquidazione”.

Gli “Uniti” sono usciti ufficialmente dalla maggioranza in quanto contrari alla sospensione della messa in liquidazione della società presieduta, un tempo, da Gabriele Saldo, oggi vice capogruppo degli “Uniti”. Il Partito Democratico è rimasto in aula per garantire il numero legale in quanto intenzionato a votare favorevolmente la pratica. La sospensione, appena approvata, dalla minoranza più i consiglieri di Forza Italia permetterò, su indicazione del revisore dei conti della Provincia, di avviare le azioni di responsabilità nei confronti degli ex amministratori.