Golfo Dianese, Home — 21 dicembre 2013 alle 17:02

ESITO POSITIVO PER L’ACCREDITAMENTO REGIONALE DEL NIDO D’INFANZIA – Pelazza: “Netto miglioramento della qualità”

L’accreditamento da parte dei Servizi educativi per la prima infanzia della Regione Liguria del Nido d’Infanzia comunale “Giuseppe Canepa” di Diano Marina ha avuto esito positivo. La Commissione Regionale per la verifica dei requisiti nei giorni scorsi ha valutato le attività svolte e gli ottimi rapporti instaurati con i bambini, le famiglie e tutti coloro che collaborano con la struttura: […]

di Selena Marvaldi

asilo

L’accreditamento da parte dei Servizi educativi per la prima infanzia della Regione Liguria del Nido d’Infanzia comunale “Giuseppe Canepa” di Diano Marina ha avuto esito positivo.

La Commissione Regionale per la verifica dei requisiti nei giorni scorsi ha valutato le attività svolte e gli ottimi rapporti instaurati con i bambini, le famiglie e tutti coloro che collaborano con la struttura: “Siamo estremamente soddisfatti – dichiara il Consigliere delegato ai Servizi sociali Ennio Pelazza -. Si è trattato di un processo lungo e complesso, al quale il Comune ha contribuito attivamente per la messa a norma degli ambienti  e degli arredi. La Cooperativa Diana che gestisce il nido dal 2011 ha collaborato dinamicamente con tutte le figure professionali dello staff per la corretta esecuzione delle fasi del sopralluogo. Dalla verifica è risultato un netto miglioramento della qualità, espressa mediante un percorso di miglioramento degli strumenti e dei rapporti con gli utenti del servizio, anche al fine della continuità con la scuola dell’infanzia. Voglio ringraziare i membri della Commissione Regionale Dott.sa Nadia Bazzano, Dott.sa Patrizia Lanzoni e Dott.sa Donata Scotti, nonché la Dott.sa Enrica Tonola, Coordinatore Pedagogico del Nido che ha redatto il progetto pedagogico ed  educativo didattico. Grazie anche alle tate del Nido, Laura, Valentina e Marta per la professionalità che hanno dimostrato, non soltanto in questa occasione, ma ogni giorno con i bimbi e le loro famiglie; alla cuoca Cristina che cura con attenzione gli alimenti di qualità a Km zero somministrati in varie forme (stellina, pesciolino, etc) perché anche il pranzo diventi un momento ludico vero e proprio; alle collaboratrici Tiziana e Katia che si occupano della pulizia e riordino degli ambienti. Insomma, un importante traguardo, raggiunto con la sinergia di tutti i protagonisti, l’investimento di tutte le risorse a disposizione ed i complimenti della commissione“.