Cronaca, Home — 21 dicembre 2013 alle 17:17

EVASIONE SERIAL KILLER GAGLIANO. DETENUTI DEL CARCERE MARASSI IN SCIOPERO – La protesta per il trasferimento del direttore del penitenziario

I detenuti del carcere Marassi si sono schierati con forza a sostegno del direttore dell’istituto, Salvatore Mazzeo, annunciando uno sciopero della fame. Il motivo di questa protesta è che il direttore del carcere, dopo l’evasione di Gagliano, sarà trasferito altrove; almeno secondo quanto riferito dal Guardasigilli Annamaria Cancellieri. Il motivo di questo trasferimento sembra essere principalmente la dichiarazion shock fatta […]

di Selena Marvaldi

carcere

I detenuti del carcere Marassi si sono schierati con forza a sostegno del direttore dell’istituto, Salvatore Mazzeo, annunciando uno sciopero della fame. Il motivo di questa protesta è che il direttore del carcere, dopo l’evasione di Gagliano, sarà trasferito altrove; almeno secondo quanto riferito dal Guardasigilli Annamaria Cancellieri.

Il motivo di questo trasferimento sembra essere principalmente la dichiarazion shock fatta da Mazzeo subito dopo l’evasione del serial killer: “Non sapevamo che avesse quei precedenti penali”. Nei giorni successivi era però stato smentito proprio dalla Cancellieri che aveva dichiarato che tutti in carcere erano a conoscenza dei crimini a carico di Gagliano.

Ora, secondo quanto si legge su Ansa.it, i carcerati hanno così deciso di fare lo sciopero della fame, anche se non si sa ancora la data ufficiale di inizio della protesta.

 

 
 
 
frpeugeot