Home, Imperia — 24 dicembre 2013 alle 08:41

I PROVENTI DELLE MULTE USATI PER ASSUMERE DUE AGENTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE – Impiegati per quattro mesi,costeranno alla collettività oltre 20 mila euro

Dove vanno a finire i soldi delle multe? In parte a pagare chi ve ne farà altre. Il comune di Imperia ha disposto l’assunzione di due agenti di polizia Municipale, a tempo pieno e determinato, che entreranno in servizio il prossimo mese di gennaio. Non si tratta, dunque, delle consuete assunzioni in vista della stagione estiva in cui il lavoro […]

di Gabriele Piccardo

image

Dove vanno a finire i soldi delle multe? In parte a pagare chi ve ne farà altre. Il comune di Imperia ha disposto l’assunzione di due agenti di polizia Municipale, a tempo pieno e determinato, che entreranno in servizio il prossimo mese di gennaio.

Non si tratta, dunque, delle consuete assunzioni in vista della stagione estiva in cui il lavoro per gli agenti della Polizia Municipale aumenta sensibilmente a causa delle maggiori presenze turistiche e per i numerosi eventi serali. I due agenti, ripescati dalla graduatoria dell’ultimo concorso, saranno impiegati per quattro mesi a partire da gennaio 2014 e costeranno alla collettività 20.613,61 euro, provenienti dall’incasso di parte delle sanzioni comminate durante il 2013.

Una scelta, quella dell’amministrazione, di presidiare maggiormente il territorio, tanto che un mese fa l’Ente ha deciso di esternalizzare il servizio di gestione degli atti sanzionatori del codice della strada della Polizia Municipale inerenti sia le procedure informatiche che la conclusione dei procedimenti connessi (registrazione, notificazione, riscossione e rendicontazione, iscrizione a ruolo) proprio per ottenere ”un risparmio di risorse temporali ed umane impiegabili con maggior produttività nei servizi istituzionali invece che in attività meramente burocratiche ad esempio utilizzando il personale ora impiegato nel predetto servizio per attività viabilistica“.