Home, Imperia — 23 dicembre 2015 alle 16:50

IMPERIA. SOCIETÀ PARTECIPATE. LA PROVINCIA CEDE LE QUOTE DELL’AUTOSTRADA ALBENGA-GARESSIO-CEVA E DELL’AEROPORTO VILLANOVA D’ALBENGA /I DETTAGLI

Complessivamente l’uscita da entrambe le società consentirà alla Provincia di avere, come valore di liquidazione e cessione delle quote, un importo pari a quasi 614 mila euro.

di Redazione

provincia natta_quote auto e aero

Imperia. Prosegue da parte della Provincia l’applicazione del Piano di razionalizzazione delle società partecipate, come previsto dalle normative e dalla delibera consiliare dello scorso marzo. In questi giorni sono state perfezionate le cessioni delle quote nell’Autostrada Albenga-Garessio-Ceva spa e dell’Aeroporto Villanova d’Albenga spa.

Complessivamente l’uscita da entrambe le società consentirà alla Provincia di avere, come valore di liquidazione e cessione delle quote, un importo pari a quasi 614 mila euro. E’ inoltre imminente la firma dell’atto di trasferimento dei titoli al Comune di Sanremo che ha già deliberato l’acquisto delle 15 azioni detenute dalla Provincia. Con la cessione della quota azionaria della Provincia la proprietà della Casinò S.p.A. sarà interamente comunale.

Il consigliere delegato Domenico Abbo commenta: Prosegue speditamente il Piano di cessione delle quote delle partecipate, nell’osservanza del dettato legislativo che ha imposto la dismissione dei pacchetti azionari delle società che hanno come oggetto attività non essenziali per l’Ente.

Il programma di dismissione proseguirà anche nel 2016. L’importo realizzato dalle dismissioni è stato determinante per il raggiungimento degli equilibri finanziari e quindi per la chiusura del bilancio di previsione dell’anno in corso. Sempre per quanto riguarda gli equilibri finanziari, lunedì si riunirà il Consiglio, per deliberare le ultime variazioni di bilancio con le quali procederemo al trasferimento al 2016 di entrate già acquisite ma che saranno utilizzate nel prossimo anno”.

Il Presidente Fabio Natta aggiunge: Con queste operazioni è stato raggiunto un duplice scopo: in pochissimo tempo, grazie all’operato del settore retto dalla dott.ssa Francesca Mangiapan e a quello del consigliere Domenico Abbo, la Provincia, nell’adempiere alla legge, è riuscita a reperire importanti risorse che verranno messe a disposizione per ulteriori finanziamenti ai servizi essenziali dell’Ente”.