Home, Politica — 9 gennaio 2014 alle 10:59

PISCINA. SPUNTA VERBALE COMMISSIONE VIGILANZA DEL 2011. ENRICO: “Gravi carenze manutentive e igienico sanitarie”. Strescino: “Abbiamo molte lamentele sulla gestione e questo non è più tollerabile”

Il Laboratorio per Imperia ha preso posizione in merito alle recenti polemiche sulla gestione della Piscina Comunale Felice Cascione, acquisendo il verbale della Commissione di Vigilanza e Collaudo. “Con piacere abbiamo acquisito i verbali della commissione comunale di vigilanza sulla Piscina Comunale Cascione (commissione di cui fanno parte consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione) dal 2011 ad oggi. […]

di Redazione

Piscina Cascione

Il Laboratorio per Imperia ha preso posizione in merito alle recenti polemiche sulla gestione della Piscina Comunale Felice Cascione, acquisendo il verbale della Commissione di Vigilanza e Collaudo.

Con piacere abbiamo acquisito i verbali della commissione comunale di vigilanza sulla Piscina Comunale Cascione (commissione di cui fanno parte consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione) dal 2011 ad oggi. Emerge, qualora ce ne fosse stato bisogno, in maniera lampante che il recente attacco da parte del gruppo di Forza Italia in Comune è stato, non solo strumentale, ma dettato da un misero tentativo di denigrare l’attuale consiglio di Rari Nantes che, lo ribadiamo con forza, ha ereditato dal precedente consiglio una gravissima situazione sia dal punto di vista della gestione dell’impianto, delle manutenzioni per non parlare di quella finanziaria.
Non a caso, con estremo piacere, alleghiamo al presente comunicato il verbale della commissione di vigilanza stessa tenutasi in data 24 ottobre 2011, che chiarisce nero su bianco, le posizioni sia dell’ex amministrazione Strescino sia di quelli che ieri erano in maggioranza -proprio come la Poillucci- e che, guarda caso, davanti ad una situazione clamorosamente deficitaria, per quanto riguarda il rispetto della convenzione tra Rari Nantes e Comune non ebbe a dire nulla o quasi.
Invitiamo, pertanto, chi oggi sta alla meritata opposizione di valutare attentamente prima di assumere posizioni populiste, denigratorie, volutamente false e, come piacerebbe dire a qualcuno, studiare le pratiche per non esporsi, inutilmente, a brutte figure come in questo caso
“.

IL VERBALE DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA

Riunione Commissione di Vigilanza della piscina comunale “F. Cascione” del 24 ottobre 2011 ​​

Membri Commissione:

Dott. Paolo Strescino​Sindaco Comune Imperia
Dott. Alessandro Natta ​Dirigente del Settore Finanziario
Ing. Giuseppe Enrico​Dirigente del Settore Ecologia
Ing. Alessandro Barla​Dirigente del Settore Lavori Pubblici
Sig. Silvio Todiere​Presidente Rari Nantes Imperia
Comm. Monica Gatti ​Consigliere Comunale
Avv. Piera Poillucci ​Consigliere Comunale
Rag. Lorenzo Lagorio​Consigliere Comunale

La riunione si apre alle 16.10
Sono presenti: l’Assessore allo Sport Luca Volpe (che su incarico del Sindaco apre la seduta), il dr. A. Natta, l’Ing. A. Barla, il Sig. S. Todiere, la comm. M. Gatti, il rag. L. Lagorio; la commissione è validamente costituita.
Sono presenti inoltre il Geom. G. Iozzo resp. Impianti sportivi del Comune per il Settore Lavori Pubblici, l’Avv. M. D’Angelo e l’Ing. Corio a supporto e consulenza del Presidente della R. Nantes Todiere.

Volpe: porgo i saluti a tutti, è stata ricostituita la Commissione, è legata alla convenzione tra Comune e Società e come nel passato la Comm. deve verificare il corretto adempimento degli obblighi previsti nel contratto.
L’ultima riunione è del dicembre 2008 è opportuno rinfrescare i rapporti tra Comune e Rari, nei giorni scorsi abbiamo ricevuto il bilancio 2010 della Società c’è da valutare se può essere reso più chiaro comunque ho fatto una scaletta delle cose che possono più interessare.
Natta: io non ho ricevuto il bilancio
Volpe: è il bilancio consultivo del 2010 direi che è opportuno acquisire anche il bilancio di previsione del 2011 ho notato che il bilancio “unisce” le gestioni degli impianti di Imperia e Bordighera è opportuno che venga estrapolata la parte di Imperia
D’Angelo: è già possibile dal bilancio attuale estrapolare le due voci
Ore 16.15 entra Avv. P. Poillucci
Volpe: lo verifichiamo man mano che andiamo avanti
Ing. Barla: chiedo chi sono le figure presenti oltre i membri della Commissione
Todiere: l’Ing. Corio e l’Avv. D’Angelo intervengono a supporto della Rari per spiegare le problematiche tecniche.
Avv. Poillucci: nel merito vorrei sapere chi fa parte della Commissione e chi no
Ore 16.17 entra il Sindaco P. Strescino, l’Ass. Volpe elenca i membri della Commissione
Ore 16.20 entra l’Ing. G. Enrico, Volpe ricorda nuovamente le funzioni della Commissione come in apertura riunione.
Volpe: il bilancio consuntivo 2010 è pervenuto in questi giorni al protocollo del Comune, il bilancio va esposto in maniera più analitica certe voci non danno il senso dell’attività della Società sulla piscina
Gatti: serve una contabilità separata degli impianti di Imperia e Bordighera
Barla: io il bilancio non l’ho ricevuto
Volpe: il bilancio è stato trasmesso solo al Settore Ecologia comunque lo trasmetteremo a tutti i Commissari.
Lagorio: anche la copia della convenzione perché io non l’ho avuta
Volpe ho preparato una scaletta con le cose di interesse per le quali ho avuto sollecitazioni:
a. Il calendario di accesso alla piscina
b. il direttore Tecnico (curriculum)
c. le spese di gestione
d. problematiche autorizzazioni
e. Personale di vigilanza art. 6 e 15
f. manutenzione ordinaria e straordinaria
g. quale ditta ha la manutenzione degli impianti elettrici e termici ex art. 7
h. convenzione con le Scuole
i. carta dei servizi
j. pulizia ex art. 10
k. copia assicurazione ex art. 12
l. regime tariffario ex art. 22
m. ex art. 30 i subappaltatori all’interno della piscina

Todiere per la manutenzione straordinaria abbiamo sostituito le piastrelle, la nuova vetrata
Ing. Corio se abbiamo una settimana di tempo possiamo elencare i lavori fatti, sapendo anche il periodo temporale
Todiere tra il 2009 e il 2010?
Volpe va bene possiamo anche decidere la data della prossima riunione per avere le informazioni
Gatti se la Commissione non ha controllato dal 2008 da allora in avanti bisogna controllare tutto
Volpe l’ultima commissione che ha lavorato sulla piscina è di fine 2008 da allora non ci sono più state riunioni
Barla: chi è il direttore Tecnico?
Todiere il direttore dei lavori è Garibaldi ed è già stato comunicato c’è anche Franco Brioglio
D’Angelo i nomi sono indicati nell’ultima nota inviata il 4/10/2011
Barla: abbiamo necessità di avere questa nota perché non ci è stata assegnata
Gatti: necessitiamo di copia costitutiva e statuto della Rari Nantes ed eventualmente i verbali di nomina per sapere con chi interagire
Todiere: l’Ing. Enrico il 4 ottobre ha fatto un sopralluogo con Iozzo e l’Ing. Rebuttato
Ing. Enrico sì e abbiamo riscontrato alcuni aspetti sulla manutenzione ordinaria e straordinaria che ci sembrano non conformi alla convenzione con gravi carenze manutentive e igienico sanitarie soprattutto al piano interrato (pulizia generale, rimozione di materiale vario che non deve essere lì depositato, generale disordine, mancata manutenzione degli impianti). Anche al piano aperto al pubblico si sono riscontrate numerose e talvolta gravi carenze della manutenzione ordinaria (come documentato negli allegati fotografici alla suddetta relazione).
Todiere tanta roba è stata portata recentemente da Bordighera (tavoli, sedie, armadi) siamo in attesa di una decisione di un ricorso al T.A.R. se il Giudice ci affiderà nuovamente la piscina di Bordighera la riporteremo là altrimenti verrà eliminata (es. biciclette per acquabike) il T.A.R. si riunirà il 27 aprile 2012; in passato abbiamo portato via tanta roba, abbiamo le fatture di Eco Imperia, un po’ di disordine c’è abbiamo anche materiale stoccato che può servire per le riparazioni (certi pezzi potrebbero non essere più disponibili in futuro perché non più fabbricati).
Da due anni la Asl non ci ordina la chiusura di giorno e vengono per i controlli ogni 20 giorni, l’igiene è garantita, per le pulizie abbiamo l’impresa “La Speranza”.
Ing. Enrico le nuove vetrate sono da pulire.
Todiere: molto dipende dal tempo se piove acqua “e terra” le vetrate si sporcano.
Ing. Enrico Bisogna ripitturare tubazioni e macchinari al piano interrato che sono in pessimo stato di conservazione.
Todiere: li sotto non ci si può stare, per causa del cloro se non c’è un’areazione perfetta tutto viene corrotto, una ventola si è guastata e cercheremo di metterla più potente ma non basta una ventola per aspirare tutto il cloro, le tubazioni con il cloro si rovinano in tempi brevissimi, bisogna far circolare l’aria, i quadri elettrici, i rotori, le pompe di scambio di calore sono di sotto, è tutta roba che abbiamo sostituito noi negli ultimi anni.
Abbiamo fatto molti lavori es. i teli sull’acqua ora non c’è più il rischio di far marcire i travi, l’evaporazione notturna è micidiale la condensa altissima (ricordo in passato sono stati aspirati con una macchina in un giorno 300 litri di condensa)
Sindaco: precisiamo una cosa quello che è stato in passato non mi interessa c’è una convenzione da rispettare, e non viene rispettata; non avremmo scritto alla Società di fornire tutti i dati se ci fossero stati regolarmente trasmessi, l’Amm. versa un contributo annuo di 300 mila euro noi vogliamo sapere al centesimo come viene utilizzato , tutti gli interventi citati dal Presidente erano interventi dovuti e comunque l’Amministrazione ha fatto tanto per la piscina in questi anni.
L’Amm. prende atto dei nominativi dei tecnici comunicati dalla Società e li valuterà, abbiamo molte lamentele sulla gestione e questo non è più tollerabile, le richieste che ha fatto Volpe sono impegnative, chiediamo una risposta su tutto. Ho letto la relazione del Dirigente successiva al sopralluogo. La situazione non va bene, ognuno si deve prendere le proprie responsabilità. La Rari deve scrivere all’Ass. allo sport ai Settori del Comune e per conoscenza ai tre Consiglieri comunali a quel punto vediamo se gli obblighi della convenzione sono rispettati o meno, ripeto: chi prende 300 mila € dagli imperiesi deve rispondere come li impiega.
Todiere: lo sappiamo benissimo
Sindaco ci sono circa 20 punti su cui non avete mai risposto
Avv. D’Angelo non vi sono state domande
Sindaco: non vi deve essere una richiesta, le informazioni devono essere comunicate
Todiere lo facciamo subito, con il verbale entro 15 giorni vi rispondiamo
Lagorio vorrei avere copia della relazione dell’Ing. Enrico
Volpe ok abbiamo bisogno del curriculum di Garibaldi e Brioglio, la convenzione con la Rari me la sono trovata e pensare che alla Rari vanno 300 mila € rispetto al bilancio delle altre Soc. Sportive posso già dire che in futuro un contributo del genere non potrà essere garantito, non vi sono contributi di questo genere negli altri impianti.
Gatti: per un proficuo lavoro abbiamo bisogno di avere una contabilità separata del 2009 e del 2010.
Volpe questo problema di contabilità era già uscito però vedo che non è cambiato nulla, già in passato si era chiesto la separazione dei bilanci di Bordighera ed Imperia.
Avv. Poillucci come ci muoviamo? Prima i quesiti e poi le risposte dobbiamo sapere prima di cosa si tratta
Natta sono anni che chiediamo con precisione i conti della Rari Nantes es. un – 16.000 € nel bilancio consuntivo del 2010 a cosa si riferisce? Però un’idea di come viene gestita la piscina la si ricava vedendo le foto del materiale depositato fatte in occasione del sopralluogo. Quali sono i ricavi della piscina di Imperia? Nel 2014 dovremo avere un’idea precisa dei costi e dei ricavi sempre che si possano erogare ancora 300 mila € quando in altre località le Società di gestione pagano il Comune e non viceversa.
Volpe: abbiamo bisogno di conoscere
a. gli accessi giornalieri art. 6
b. spese di gestione
c. autorizzaz. Gestione impianti art. 12
d. personale di vigilanza requisiti art. 15
e. manutenzione ordinaria e straordinaria
f. manutenzione impianti di riscaldamento ed elettrici art. 7
g. convenzione con Istituti scolastici e prezzi art. 9
h. verifica pulizia impianto (Haccp) art. 10 con registro delle zone dove viene svolota dal 2008 ad oggi
i. copia assicurazione
j. regime tariffario attuale nelle sue varie forme
k. verificare se i sub appaltatori sono di gradimento della Pa art. 30
vi sono lamentele sulla gestione della piscina, gli Utenti vengono in Comune a lamentarsi e in un anno e mezzo ne ho ricevute parecchie, soprattutto per la pulizia
Avv. D’Angelo ambiamo cambiato più Ditte di pulizie e richiamato con note scritte e raccomandate più volte al corretto intervento anche cambiando i tempi delle pulizie, la spesa è di circa 2.800 3.000 € al mese
Natta la gara è del 2005 il contratto sottoscritto nel 2007, per avere idea dei costi è utile anche conoscere l’organigramma del Personale e vedere la sua evoluzione numerica nel tempo dal 2005
Todiere abbiamo collaboratori e dipendenti i collaboratori sono istruttori di nuoto e sino a 7.500 € non sono tassabili i dipendenti sono 7, i mobili li devo buttare tutti?
Volpe per noi non dovevano esserci neanche prima
Todiere allora li butto il valore è di circa 300 €
Enrico si potrebbero individuare delle aree da dedicare a deposito e non mettere tutto alla rinfusa
Todiere lì sotto abbiamo cambiato la sabbia nei filtri ne abbiamo portato via a camionate abbiamo anche segnalato il problema aerazione e anche il Comune è intervenuto.
Volpe i lavori in passato sono stati fatti ma un impegno grosso come quello con la Rari Nantes deve essere letto in base alla situazione attuale
Todiere se volete che rescindiamo allora rescindiamo
Sindaco come va letta questa dichiarazione?
Volpe noi stasera passiamo in consiglio gli equilibri di bilancio, vengono fatti salti mortali per garantire dei servizi sociali a disabili, anziani, minori i problemi di bilancio sono grossi, oggi dobbiamo controllare e lavorare su ogni euro.
Avv. Poillucci l’art. 12 parla di una cauzione, esigua di € 130 mila; c’è?
Natta la documentazione sulla cauzione può averla l’Ufficio Contratti noi come Amm. finanziaria non la abbiamo.
Lagorio: esibisce un documento bancario inerente
Volpe: allora ci rivediamo?
Todiere: i problemi del Comune di Imperia sono quelli di tutti i Comuni noi ci impegniamo ad adeguare i nostri impegni alla convenzione.
17.40 la seduta si scioglie