Home, Imperia — 13 gennaio 2014 alle 18:29

“ATTENZIONE A IMPERIA! PORTA A PORTA SI SPACCIANO PER IMPIEGATI ENEL. ESIGETE TESSERINO E NOME SOCIETÀ!” – La denuncia corre su facebook

“Porta a porta cercano di rifilare contratti di Enel Energia spacciandosi per impiegati Enel”. La denuncia corre su Facebook. A lanciarla un imperiese che questa mattina ha preso parte a un provino di lavoro decisamente poco ortodosso. “Oggi sono andato per un giorno di prova da una società di servizi conto terzi – si legge su Facebook – In realtà […]

di Redazione

image

Porta a porta cercano di rifilare contratti di Enel Energia spacciandosi per impiegati Enel”. La denuncia corre su Facebook. A lanciarla un imperiese che questa mattina ha preso parte a un provino di lavoro decisamente poco ortodosso.

Oggi sono andato per un giorno di prova da una società di servizi conto terzi – si legge su Facebook – In realtà sono i porta a porta che cercano di rifilare contratti di Enel Energia spacciandosi per impiegati Enel. Erano parecchi e si aggirano in coppia. Esigete il tesserino, le generalità e la società per cui lavorano (L. 173/05)“.

Contattato da ImperiaPost, ha aggiunto: “Ho saputo dell’annuncio attraverso il Cerca Lavoro. Questa mattina eravamo in parecchi alla giornata di prova. Nel corso del colloquio, circa 10 minuti, chiedono la disponibilità per quanto concerne gli orari di lavoro. Niente contratto e niente compenso. Accordi solo in caso di superamento del provino. Quando ho capito come stavano le cose me ne sono andato“.

 
 
 
bric