Attualità, Home — 14 gennaio 2014 alle 17:18

ACCORDO FIBA PER IL LEGNAME SULLE SPIAGGE – Verrà trasformato in fonti energetiche da aziende specializzate

Fiba-Confesercenti comunica che, a seguito di un incontro avvenuto oggi fra il Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e i vertici della Fiba nazionale, si è giunti a un accordo che prevede la possibilità di riconversione del legname e delle canne che si riversano annualmente sulle spiagge. L’accordo prevede la possibilità di trasformare il legname e le canne portate dai fiumi sui […]

di Selena Marvaldi

mareggiata prino (7)Fiba-Confesercenti comunica che, a seguito di un incontro avvenuto oggi fra il Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e i vertici della Fiba nazionale, si è giunti a un accordo che prevede la possibilità di riconversione del legname e delle canne che si riversano annualmente sulle spiagge.

L’accordo prevede la possibilità di trasformare il legname e le canne portate dai fiumi sui litorali in fonti energetiche tramite il conferimento a centrali specializzate che prelevino in loco il legname che sia stato precedentemente separato dal rifiuto antropico dagli stabilimenti balneari.

 

 

Gianmarco Oneglio, della Fiba Liguria dichiara: “Siamo favorevoli a intraprendere un progetto pilota proprio in Liguria con il Ministero dell’Ambiente al fine di agevolare questa procedura che dovrebbe portare allo smaltimento dei rifiuti spiaggiati a costo zero con notevole beneficio per il sistema costiero”.

 

 

Anche il Presidente Fiba Nazionale Vincenzo Lardinelli ha commentato: “Riteniamo questa iniziativa, che parte dalla Liguria ma che può essere sviluppata a livello nazionale, particolarmente interessante perché dimostra una volta di più la sensibilità della nostra categoria verso la tutela dell’ambiente e la collaborazione allo sviluppo delle risorse energetiche sostenibili”.