Home, Politica — 15 gennaio 2014 alle 15:07

SPESE PAZZE IN REGIONE- ALTERNATIVA TRICOLORE: “Chiediamo lo scioglimento del Consiglio Regionale Ligure”

La segreteria provinciale di Alternativa Tricolore, in seguito all’arresto di Nicolò Scialfa IDV, ex vicepresidente del Consiglio Regionale della Liguria ha dichiarato di voler chiedere lo scioglimento del Consiglio Regionale Ligure. “L’arresto dell’ex Vicepresidente, del Consiglio Regionale della Liguria, Nicolò Scialfa (IDV) per peculato. Questo ennesimo scandalo del Consiglio Regionale si va a sommare a quello riguardante l’ex Presidente Rosario […]

di Selena Marvaldi

Logo A.T

La segreteria provinciale di Alternativa Tricolore, in seguito all’arresto di Nicolò Scialfa IDV, ex vicepresidente del Consiglio Regionale della Liguria ha dichiarato di voler chiedere lo scioglimento del Consiglio Regionale Ligure.

L’arresto dell’ex Vicepresidente, del Consiglio Regionale della Liguria, Nicolò Scialfa (IDV) per peculato. Questo ennesimo scandalo del Consiglio Regionale si va a sommare a quello riguardante l’ex Presidente Rosario Monteleone, anche egli indagato per peculato, e dimostrano come, ormai, la Regione politicamente non sia più credibile, e che quindi sia necessario un rinnovamento che possa ridare credibilità all’Istituzione, e nel contempo riavvicinare i cittadini liguri alla politica.

Infatti il malaffare, gli scandali, l’incapacità di governo hanno tracciato un largo solco tra cittadini e partiti, permettendo così l’avanzata di forze politiche populiste che protestano senza proposte.

Noi di Alternativa Tricolore, come già per il caso Monteleone, chiediamo lo scioglimento del Consiglio Regionale, con le dimissioni del Governatore Claudio Burlando, siamo convinti che il migliore rimedio per cancellare affaristi, rappresentanti di lobby, incapaci politicamente sia il ricorso a elezioni anticipate, che la “casta” ligure rifiuta per mantenere, fino alla scadenza, privilegi e quant’altro”.