Entroterra, Home — 16 gennaio 2014 alle 08:57

BADALUCCO – STUDENTI, DESIGNER, MANAGER E FILOSOFI PER VALORIZZARE LA VALLE ARGENTINA – Ieri sera l’incontro con i ragazzi dello IED di Roma alla presenza del primo cittadino /FOTO

Si è tenuto ieri a Badalucco l’incontro con ragazzi dello IED di Roma sulla valorizzazione della Valle Argentina organizzato dal Designer Mauro Olivieri. Designer, food-designer, manager eno-gastronomici, filosofi e futuri designer ieri sera si sono incontrati per discutere e far conoscere il Progetto IDENTITY, per il recupero e la valorizzazione della Valle Argentina, una delle più affascinanti e ricche di storia della […]

di Gabriele Piccardo

progetto identity Badalucco 15.01 (32)

Si è tenuto ieri a Badalucco l’incontro con ragazzi dello IED di Roma sulla valorizzazione della Valle Argentina organizzato dal Designer Mauro Olivieri.

Designer, food-designer, manager eno-gastronomici, filosofi e futuri designer ieri sera si sono incontrati per discutere e far conoscere il Progetto IDENTITY, per il recupero e la valorizzazione della Valle Argentina, una delle più affascinanti e ricche di storia della Penisola.

Il designer Mauro Olivieri, docente dell’Istituto Europeo di Design di Roma ha portato otto allievi del Master IED, provenienti da tutte le parti del mondo, a conoscere la vallata che sarà oggetto del loro progetto.

Alla base degli interventi per il recupero della valle la promozione delle bellezze naturali e del patrimonio storico-culturale, lo sviluppo dell’artigianato e dell’agricoltura, la valorizzazione delle antiche tradizioni eno-gastronomiche locali, l’innovazione del design al servizio dell’ambiente, del territorio e dei suoi fruitori.

Hanno preso parte all’incontro :l’ imprenditrice Nerina Nunzio, il filosofo francese Gergade Gayou e Paolo Barichella, uno dei portavoce del Food Designer internazionale.

A rappresentare la vallata il Sindaco di Badalucco Walter Bestagno, il Sindaco di Taggia Vincenzo Genduso e le associazioni PuntoDiffusione e Consorzio Valle Argentina, in prima linea per la valorizzazione dell’entroterra.

Gli obiettivi del progetto:

Le immagini della serata: