Home, Politica — 16 gennaio 2014 alle 13:02

TRA.DE.CO. LA MINORANZA RICHIEDE UN CONSIGLIO COMUNALE MONOTEMATICO – In esclusiva per Imperiapost il testo completo della convocazione

Tutti i consiglieri di minoranza hanno richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico sull’argomento Tra.De.Co. Ecco il testo: I sottoscritti consiglieri comunali chiedono la convocazione nei termini di cui all’articolo in oggetto di un consiglio comunale monotematico riguardante: la gestione dei servizio di igiene ambientale nel comprensorio imperiese con Imperia Comune capofila e di cui al contratto di appalto […]

di Mattia Mangraviti

Antonio Russo

Tutti i consiglieri di minoranza hanno richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico sull’argomento Tra.De.Co. Ecco il testo:

I sottoscritti consiglieri comunali chiedono la convocazione nei termini di cui all’articolo in oggetto di un consiglio comunale monotematico riguardante: la gestione dei servizio di igiene ambientale nel comprensorio imperiese con Imperia Comune capofila e di cui al contratto di appalto stipulato con ready cocco in data 28 febbraio 2013 servizio consegnato con verbale del 19 giugno 2013 e con inizio servizio in data 20 giugno 2013.

A 7 mesi dall’avvio del servizio appare di tutta evidenza lo stato di degrado e abbandono in cui versa la città di Imperia in spregio di tutte le aspettative suscitate dal succitato contratto.

Giornalmente le lamentele dei cittadini sono riprese dagli organi di stampa locali ad evidenziare il malcontento della popolazione che, a fronte di un onere economico notevole circa 10 milioni di euro all’anno( rappresentante approssimativamente il 15 per cento del bilancio comunale) non riceve il servizio minimo atteso

Le difficoltà economiche palesa te dall azienda appaltatrice in ordine al pagamento delle tredicesime dei lavoratori alle assicurazioni dei mezzi scadute fino a sequestro di alcuni mezzi da parte della Motorizzazione Civile di Imperia unite mancati investimenti indispensabili allo svolgimento dei servizi così come previsto dal capitolato speciale d’appalto.

Tutto ciò che fonte di comprensibile preoccupazione della cittadinanza tutta ci spinge a chiedere un dibattito che chiarisca esaustivamente i termini contrattuali al fine di impegnare tutte le parti coinvolte ha rispetto degli stessi ovvero a porre in atto soluzioni condivise per superare il notevole disagio attuale.

Data l’importanza del tema trattato si ritiene opportuno invitare ad assistere al dibattito tutti i Sindaci del comprensorio imperiese

Antonio Russo
Cara Glorio
Poillucci Piera
Annoni Erminio
Falciola Luca
Gaggero Gianfranco
Acquarone Ida
Ranise Antonello
Grosso Gianfranco
Servalli Mauro
Fossati Giuseppe
Casano Alessandro