Attualità, Home, Politica — 13 agosto 2013 alle 18:22

Montanari e Marino (PD) intervengono nella discussione relativa alla variante al progetto “Porta del Mare” alle ferriere

Non si placano gli interventi sulla notizia scovata da ImperiaPost relativa all’incontro tra il sindaco Carlo Capacci e i dirigenti del gruppo Colussi che nei giorni scorsi hanno affrontato la questione della variante al progetto di riqualificazione “Porta del Mare”. Dopo gli interventi di Carla Nattero (SEL) e di Rifondazione Comunista intervengono anche due esponenti del Partito Democratico imperiese: Giorgio […]

di Gabriele Piccardo

Il capogruppo del PD Giorgio Montanari

Il capogruppo del PD Giorgio Montanari


Non si placano gli interventi sulla notizia scovata da ImperiaPost relativa all’incontro tra il sindaco Carlo Capacci e i dirigenti del gruppo Colussi che nei giorni scorsi hanno affrontato la questione della variante al progetto di riqualificazione “Porta del Mare”. Dopo gli interventi di Carla Nattero (SEL) e di Rifondazione Comunista intervengono anche due esponenti del Partito Democratico imperiese: Giorgio Montanari (capogruppo) e Fiorenzo Marino (Presidente Commissione III – Urbanistica).

“In merito al progetto “Porta del Mare” -scrivono i due esponenti del PD- va specificato che l’Amministrazione Comunale non ha ancora preso nessuna decisione, e la relativa pratica dev’essere ancora esaminata.
In termini istituzionali ciò significa che la Commissione Urbanistica, presieduta dal Consigliere Comunale Fiorenzo Marino del Partito Democratico, avrà il compito di vagliare tutti i dettagli della “proposta Colussi” e di confrontare con attenzione il progetto di variante con quello originale già approvato. Solo a quel punto ci si potrà esprimere a ragion veduta e all’occorrenza avanzare proposte alternative.
Oltre che ai gruppi consiliari, il progetto verrà poi illustrato anche a tutta la cittadinanza, che sarà dunque informata per tempo sulle ricadute che questo importante intervento urbanistico comporterà per Imperia sia dal punto di vista edilizio sia da quello commerciale, occupazionale, turistico e sociale”.

Il presidente della commissione urbanistica Fiorenzo Marino

Il presidente della commissione urbanistica Fiorenzo Marino