Attualità, Cultura e manifestazioni, Home — 14 agosto 2013 alle 14:40

PALIO DEL MARE: tutto pronto per l’82° edizione dell’antica sfida tra “Onegliesi” e “Portorini”

E’ tutto pronto ormai per l’82° edizione del “Palio del Mare” che si terrà domani, giovedì 15 agosto, nelle acque del porto di Calata GB Cuneo ad Oneglia alle ore 17. “Con questa importante e qualificata intesa e collaborazione tra lo storico Comitato san Giovanni e la “giovane” e vulcanica Associazione Goliardi Dianesi – racconta Jari Alassio dei Goliardi Dianesi […]

di Gabriele Piccardo

38596_1561440001371_2792994_n(1)E’ tutto pronto ormai per l’82° edizione del “Palio del Mare” che si terrà domani, giovedì 15 agosto, nelle acque del porto di Calata GB Cuneo ad Oneglia alle ore 17.

“Con questa importante e qualificata intesa e collaborazione tra lo storico Comitato san Giovanni e la “giovane” e vulcanica Associazione Goliardi Dianesi – racconta Jari Alassio dei Goliardi Dianesi -  verrà riproposta il giorno di ferragosto l’antica sfida tra gli “Onegliesi“ ed i “Portorini“ nella caratteristica gara dei gozzi, arricchita di nuovi elementi che si spera possano coinvolgere il pubblico locale e i numerosi ospiti in vacanza sul territorio. Nell’occasione i partecipanti ci riporteranno indietro di qualche anno per raccontare in chiave goliardica e divertente un po’ della storia dell’unificazione della città, che quest’anno compie 90 anni. Domenica scorsa 11 agosto i vari equipaggi hanno cominciato a provare le imbarcazioni messe a disposizione dal Comitato san Giovanni per cimentarsi nelle prove di voga e di assalto all’interno del bacino portuale di Oneglia.

La manifestazione si aprirà con la presentazione della varie squadre e degli equipaggi schierati sul pontile, a cui seguiranno gli assalti per fare cadere in acqua il lanciere avversario. Una qualificata ed attenta giuria valuterà in particolar modo lo stile goliardico della sfida! In occasione del Palio edizione 2013 si cimenteranno nove squadre ( ognuna composta da tre vogatori e un lanciere ), in rappresentanza di alcuni comuni che hanno dato vita alla costituzione della città di Imperia, i giocatori vestiranno costumi divertenti e folcloristici in sintonia con lo spirito con il quale gli organizzatori ripropongono questa antica manifestazione. A fare da cornice allo storico cliché una battaglia goliardica che vedrà protagonisti due delle undici fazioni in uno scontro che seguirà il solo principio del divertimento e le cui armi saranno solo ed esclusivamente tante colorate bombe d’acqua.

I primi classificati di ogni girone si sfideranno nel “ gran finale “ e idealmente andranno a comporre il Governo che già nel dicembre del 1922 cercava di riordinare il Sistema Tributario e la Pubblica Amministrazione…all’epoca si parlava già di Imu e Tarsu. Attraverso la rivisitazione dell’antico Palio del Mare, che gli organizzatori hanno il desiderio e ilprogramma di riproporre già nel 2014 con la sfilata storica in costume e una gara costiera di gozzi, sulla falsariga del passato, si andrà a decretare il vincitore del Goliardico Palio del Mare edizione 2013. Il Comitato San Giovanni ed i Goliardi Dianesi si augurano che, questo nuovo modo di leggere la storia e le tradizioni, risvegli nel pubblico il sano spirito del “divertire divertendosi” che è il nostro unico e comune obiettivo e che nulla vuole avere a che fare con lo spirito agonistico”.

Selena Marvaldi

 
 
 
FR_vetrine_3