Cronaca, Home, SPECIALE ALLUVIONE 16 GENNAIO — 20 gennaio 2014 alle 10:47

“NON SIAMO MENDICANTI, LA CASA E’ TUTTO CIO’ CHE ABBIAMO” – Intervista esclusiva alla famiglia evacuata a Dolcedo, frazione Ripalta

Frazione Ripalta isolata. Una famiglia sfollata. Le piogge hanno messo in ginocchio Dolcedo. “ImperiaPost” ha incontrato la famiglia Toma-Savino, evacuata a seguito delle profonde crepe presenti alla base della villetta dove vivono in affitto. Hanno trascorso la notte in una stanza messa a disposizione dal loro padrone di casa. “Ieri mattina abbiamo visto la crepa per la prima volta. Abbiamo […]

di Mattia Mangraviti

1558502_350440738428614_1409006789_nFrazione Ripalta isolata. Una famiglia sfollata. Le piogge hanno messo in ginocchio Dolcedo. “ImperiaPost” ha incontrato la famiglia Toma-Savino, evacuata a seguito delle profonde crepe presenti alla base della villetta dove vivono in affitto. Hanno trascorso la notte in una stanza messa a disposizione dal loro padrone di casa.

Ieri mattina abbiamo visto la crepa per la prima volta. Abbiamo subito contattato l’amministrazione, che ci ha garantito una sistemazione, ma a fine giornata non c’erano posti letto disponibili in nessuna struttura, né comunale, né privata. Per fortuna, grazie alla generosità del nostro padrone di casa, abbiamo trovato una stanza dove poter passare la notte“.

Noi non siamo mendicati. Siamo disarmati perché non sappiamo cosa sarà del nostro futuro. Noi non siamo di qua, non conosciamo nessuno, la casa è l’unica cosa che abbiamo. Non è ancora venuta il geologo, i Vigili Urbani sono stati molto cordiali e disponibili. Chiediamo che un professionista valuti la situazione della nostra casa e ci dia risposte certe“.

 
 
 
bric