Attualità, Home, SPECIALE ALLUVIONE 16 GENNAIO — 20 gennaio 2014 alle 13:40

IL PRESIDENTE BURLANDO DA ANDORA: “Abbiamo una ferrovia di due secoli fa, non è pensabile andare in Francia con un solo binario. Accettata dalla Protezione Civile la nostra richiesta di Stato di Emergenza”

“Il capo della protezione civile Gabrielli – ha detto il presidente della Regione Burlando dopo il sopralluogo nei pressi del treno deragliato ad Andora – ha attivato i centri di competenza nazionale come quelli di Perugia e Firenze, loro stamattina erano a Nervi, alle 14 saranno qua e daranno alcune indicazioni necessarie per l’intervento che domani cercheremo di definire nei […]

di Gabriele Piccardo

Burlando Floris
“Il capo della protezione civile Gabrielli – ha detto il presidente della Regione Burlando dopo il sopralluogo nei pressi del treno deragliato ad Andora – ha attivato i centri di competenza nazionale come quelli di Perugia e Firenze, loro stamattina erano a Nervi, alle 14 saranno qua e daranno alcune indicazioni necessarie per l’intervento che domani cercheremo di definire nei tempi e nei modi.

La protezione Civile ha accolto la nostra richiesta di Stato di Emergenza che ora deve arrivare al Governo. Non è mai accaduto che il Governo non si adeguasse al pronunciamento della struttura tecnica. Credo che questa possa essere un’occasione per sollecitare ancora una volta il definirsi dei contenziosi che hanno rallentato il raddoppio. Ha vinto l’appalto un’impresa spagnola che ha fatto un ribasso del 50% che poi ha iniziato a fare contenziosi. Ora in buona parte quel rapporto è sciolto e ci sono altre imprese che lavorano ma ci sono ancora grane perciò non sappiamo se questa data del 2015 verrà rispettata o meno.

Infine per mettere in sicurezza la linea bisogna fare il raddoppio anche tra Finale e Andora, ci vuole un miliardo e mezzo ma non credo che possiamo andare in Francia con un binario solo, mi sembra una cosa non dell’alto secolo ma di due secoli fa, infatti la ferrovia è di due secoli fa”.