Cronaca, Home — 21 gennaio 2014 alle 14:50

FOTO SEGNALATI E RILEVATE LE IMPRONTE DIGITALI AI MANIFESTANTI DELLA PROTESTA DEI “FORCONI” – OLTRE 100 GLI INDAGATI

Continua l’attività degli uomini della Polizia di Stato e della Magistratura per identificare i responsabili dei disordini avvenuti il 9 – 10 e 11 dicembre scorsi a Imperia in occasione della manifestazione dei “Forconi”. Sono oltre 100 le persone indagate a vario titolo e i reati ipotizzati e contestati sono: istigazione a disobbedire alle leggi dello Stato, istigazione a delinquere, […]

di Gabriele Piccardo

manifestazione 9 dicembre

Continua l’attività degli uomini della Polizia di Stato e della Magistratura per identificare i responsabili dei disordini avvenuti il 9 – 10 e 11 dicembre scorsi a Imperia in occasione della manifestazione dei “Forconi”.

Sono oltre 100 le persone indagate a vario titolo e i reati ipotizzati e contestati sono: istigazione a disobbedire alle leggi dello Stato, istigazione a delinquere, interruzione di pubblico servizio, blocco stradale e ferroviario, manifestazione non autorizzata e resistenza a pubblico ufficiale.
Ad alcuni degli indagati, giunti in Questura per la notifica del provvedimento del pubblico ministero Lorenzi Fornace, sono state rilevate le impronte digitali prima di essere foto segnalati. È questa la procedura che gli uomini della Digos hanno adottato nei confronti di coloro i quali avrebbero avuto un ruolo di comando e di organizzazione nei giorni di protesta.