Attualità, Home — 22 gennaio 2014 alle 18:45

INCONTRO PREFETTO-LAVORATORI OTTAGONO, ACCORDO RINVIATO – Operai disperati: “Siamo pronti a tutto”

“Siamo pronti a tutto. Scrivetelo. Siamo disperati“. Questo il commento a caldo dei lavoratori della Cooperativa Ottagono al termine della tavola rotonda con il Prefetto Fiamma Spena. Le parti in causa (Comune di Imperia, in quanto Comune capofila, Comuni del comprensorio imperiese, Tra.De.Co., sindacati, lavoratori), infatti, non hanno ancora raggiunto un accordo sul futuro dei lavoratori della Cooperativa, che nella […]

di Redazione

image

Siamo pronti a tutto. Scrivetelo. Siamo disperati“. Questo il commento a caldo dei lavoratori della Cooperativa Ottagono al termine della tavola rotonda con il Prefetto Fiamma Spena. Le parti in causa (Comune di Imperia, in quanto Comune capofila, Comuni del comprensorio imperiese, Tra.De.Co., sindacati, lavoratori), infatti, non hanno ancora raggiunto un accordo sul futuro dei lavoratori della Cooperativa, che nella migliore delle ipotesi potranno tornare in servizio solo a marzo. Determinante sarà la conferenza dei Sindaci del prossimo 6 febbraio chiamata ad approvare il progetto di reinserimento lavorativo avanzato dal Comune di Imperia.
Nel dettaglio, il progetto, che prevede l’estensione dei servizi di igiene ambientale, sarà finanziato con i fondi risparmiati grazie al ribasso d’asta del 5% con il quale la Tra.De.Co. si è aggiudicata l’appalto per la gestione della raccolga rifiuti nei 35 comuni del comprensorio imperiese.
I sindacati hanno chiesto di impiegare gli 8 lavoratori della Cooperativa Ottagono nel mese di febbraio per mezzo di voucher. Voucher che, però, al momento sarebbero garantiti soltanto dai Comuni di Imperia e San Lorenzo.

I lavoratori, che si aspettavano un accordo immediato, anche a fronte delle recedenti dichiarazioni dell’assessore all’ambiente del Comune di Imperia Podestà, si sono detti molto delusi e stanno valutando nuove azioni di protesta.

Abbiamo individuato un progetto abbastanza corposo dal punto di vista economico per portare avanti l’estensione della gara d’appalto per l’Ottagono – ha dichiarato l’assessore Podestà – Quando il progetto verrà poi sottoposto e accettato dalla Tra.De.Co daremo il via al tutto. Ora noi, nel mentre, garantiremo un tamponamento alla situazione con i voucher.

VIDEOINTERVISTA NINO VERNAZZA (UIL)

Mattia Mangraviti e Gabriele Piccardo