Attualità, Home — 23 gennaio 2014 alle 10:40

PROCESSO “LA SVOLTA” – GIUSEPPE MARCIANÒ ASSENTE PER INDISPOSIZIONE. CONTINUA IL CONTRO ESAME DEL “PENTITO” OLIVERIO

Si è aperta, pochi minuti fa, la quinta udienza del processo relativo all’operazione anti ‘ndrangheta denominata “La Svolta” messa a segno dai Carabinieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Genova nel dicembre del 2012 nei Comuni di Ventimiglia, Bordighera e Diano Marina. Oggi è prevista la continuazione del contro esame da parte degli avvocati della difesa del super pentito Francesco […]

di Gabriele Piccardo

La svolta
Si è aperta, pochi minuti fa, la quinta udienza del processo relativo all’operazione anti ‘ndrangheta denominata “La Svolta” messa a segno dai Carabinieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Genova nel dicembre del 2012 nei Comuni di Ventimiglia, Bordighera e Diano Marina.
Oggi è prevista la continuazione del contro esame da parte degli avvocati della difesa del super pentito Francesco Oliverio collaboratore di giustizia che da due anni vive sotto protezione. Come per i pentiti di mafia sarà disposto un rigorosissimo servizio di protezione e l’uomo sarà nascosto da una paratia e tenuto a distanza dagli imputati.
Tra gli assenti anche Giuseppe Marcianò per indisposizione fisica. Il P.M. Arena ha disposto la trasmissione degli atti alla Procura relativi alle frasi di minaccia riferite da Giuseppe Gallotta nei confronti del pentito Oliverio.

Sono oltre 20 i capi di imputazione (tra cui anche l’associazione a delinquere di stampo mafioso) ascritti a vario titolo ai 36 imputati: Marcianó Giuseppe (detto “Peppino” considerato il boss della “Locale”), Marcianó Vincenzo, Allavena Omar, Gallotta Giuseppe, Palamara Antonio, Roldi Annunziato, Castellana Ettore, Paraschiva Federico, Trinchera Salvatore, Scarfó Giuseppe, Cosentino Giuseppe, Macrì Paolo, Elia Angela, Macrì Alessandro, Firli Filippo, Ambesi Rosario, Calabrese Giuseppe, Alvaro Nazzareno, Scullino Gaetano (ex sindaco di Ventimiglia), Prestileo Marco (ex manager comunale a Ventimiglia) , Allavena Jason, Barilaro Antonio, Pellegrino Giovanni, Pellegrino Giuseppe, Pellegrino Maurizio, Pellegrino Roberto, Basso Stefania, Gammicchia Enzo, Agostino Armando, De Marte Antonio, De Marte Francesco, De Marte Salvatore, Foti Fortunato, Oliveri Angelo e Giovinazzo Marcello.
La svolta