Attualità, Home — 27 gennaio 2014 alle 17:00

LINEA FERROVIARIA INTERROTTA – VESCO A TRENITALIA: ”ANTICIPARE PARTENZA BUS DA VENTIMIGLIA E RIAPRIRE VENDITA DEI BIGLIETTI SULLA TRATTA”.

Anticipare di 30 minuti la partenza dei bus nel percorso tra Ventimiglia e Albenga, per consentire ai pendolari di arrivare alla stazione di Albenga in orario e garantire così l’arrivo a Genova in tempo per il lavoro e riaprire la vendita dei biglietti del treno di corsa semplice, da Ventimiglia, con l’aggiornamento del sito sulla base degli orari effettivi e […]

di Gabriele Piccardo

enrico vesco

Anticipare di 30 minuti la partenza dei bus nel percorso tra Ventimiglia e Albenga, per consentire ai pendolari di arrivare alla stazione di Albenga in orario e garantire così l’arrivo a Genova in tempo per il lavoro e riaprire la vendita dei biglietti del treno di corsa semplice, da Ventimiglia, con l’aggiornamento del sito sulla base degli orari effettivi e dei posti disponibili in corriera anche ai non abbonati.

Sono queste le richieste presentate dall’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco alla direzione nazionale passeggeri di Trenitalia dopo aver percorso, questa mattina, la tratta da Ventimiglia a Genova per rendersi conto dei reali disagi dei pendolari, causati dalla chiusura del binario tra Diano Marina e Andora , a seguito del deragliamento dell’Intercity 660.

“L’obiettivo – ha spiegato Vesco – è quello di gestire la situazione nel modo migliore, nei prossimi mesi, in attesa della riapertura della linea per consentire a tutti coloro che percorrono questo tratto di ferrovia di giungere al lavoro puntuali e avere meno disservizi possibili”. L’assessore ha comunque ringraziato i pendolari e li ha inviati a proseguire nello spirito di collaborazione già manifestato e a far pervenire indicazioni e suggerimenti.

 
 
 
bric