Home, Politica — 28 gennaio 2014 alle 15:31

ASSOLUZIONE CLAUDIO SCAJOLA – IL COMMENTO DI PIERA POILLUCCI (FI): “Nessuno risarcirà a lui ed alla sua famiglia questi anni di ostracismo e sofferenza, nessuno pagherà il conto”

Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale, Piera Poillucci, si è espressa in merito all’assoluzione dell’ex ministro Claudio Scajola: “Dopo più di tre anni e mezzo di processi sommari e somari sui media, gogna mediatica e sciacallaggio politico e personale, l’On. Claudio Scajola è stato assolto. Nessuno risarcirà a lui ed alla sua famiglia questi anni di ostracismo e […]

di Selena Marvaldi

Piera Poillucci

Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale, Piera Poillucci, si è espressa in merito all’assoluzione dell’ex ministro Claudio Scajola:

Dopo più di tre anni e mezzo di processi sommari e somari sui media, gogna mediatica e sciacallaggio politico e personale, l’On. Claudio Scajola è stato assolto. Nessuno risarcirà a lui ed alla sua famiglia questi anni di ostracismo e sofferenza, nessuno pagherà il conto. Se i processi si facessero in tempi ragionevoli, chi è stato ingiustamente accusato di un reato – circostanza,  specie se trattasi di personaggio pubblico,  certamente infamante e lesiva dell’onore – potrebbe difendersi efficacemente e chi ha ingiustamente accusato vedrebbe frustrato il proprio ignobile scopo. Non è così, invece. Ci vogliono molta pazienza, tenacia, coraggio e molti danari per difendersi nel nostro Paese. E questo non è giusto, per nessun cittadino.

Certo, il caso Scajola non ha fatto solo discutere, ma ha aperto una pista a qualcuno che, da subito, ha cercato di occuparne lo spazio politico, a livello locale ed a livello nazionale.

Anche chi non ama l’On. Scajola, però, da un po’ di tempo – ed anche in occasione dei recenti disastri alluvionali – si è reso conto di come il nostro Ponente, senza l’aiuto di chi è sempre stato il portavoce delle istanze locali presso il Governo Centrale, non trovi ascolto e stia cadendo sempre più in basso.

Il Gruppo Consiliare di Forza Italia a testa alta e con coerenza è arrivato sin qua e, nello stesso modo, proseguirà il proprio lavoro”.