Attualità, Cronaca, Home — 29 agosto 2013 alle 13:54

Rubano uno scooter nella notte, fermati e arrestati dalla volante della Polizia. Due cittadini romeni processati oggi per direttissima per furto e ricettazione

Nell’ambito dell’attività di contrasto della Polizia di Stato ai furti in appartamento, nella notte la “Volante” della Questura ha fermato due giovani a bordo di uno scooter nel pieno centro di Imperia Oneglia. Dopo gli accertamenti presso la banca dati è emerso che il veicolo era stato rubato poco prima, in un cortile nei pressi del luogo del controllo e […]

di Gabriele Piccardo

SQUADRA VOLANTE

Nell’ambito dell’attività di contrasto della Polizia di Stato ai furti in appartamento, nella notte la “Volante” della Questura ha fermato due giovani a bordo di uno scooter nel pieno centro di Imperia Oneglia. Dopo gli accertamenti presso la banca dati è emerso che il veicolo era stato rubato poco prima, in un cortile nei pressi del luogo del controllo e che il conducente – BLAJ Alin, ventenne cittadino rumeno con numerosi precedenti – non aveva mai conseguito la patente di guida, mentre – ILRIMIA Ciprian, trentenne rumeno – trasportato a bordo della moto aveva anch’egli numerosi precedenti di polizia.

Entrambi i giovani sono stati portati negli uffici di piazza Duomo ed al BLAJ, che ha opposto resistenza all’arresto, è stato trovato nascosto nel giubbotto, un tesserino sanitario risultato rubato insieme ad altro materiale nel giugno scorso ad Alessandria.
In considerazione dei numerosi precedenti , della mancanza di una dimora fissa e di un’attività lavorativa i due rumeni sono stati arrestati per furto in concorso tra loro, mentre il BLAJ è stato denunciato anche per ricettazione e guida senza patente ed il veicolo sequestrato verrà riconsegnato alla proprietaria.

C.S.