Home, Politica — 4 febbraio 2014 alle 12:21

PULLMAN PER I LAVORATORI FRONTALIERI. SCAJOLA CHIEDE CONTRIBUTO AL PRESIDENTE BURLANDO – “Per aiutare le famiglie ad avere una riduzione parziale dei costi”

Il consigliere regionale di Forza Italia Marco Scajola fa sapere di aver presentato un documento per chiedere che l’impegno preso personalmente da Claudio Burlando durante la campagna elettorale del 2010 con l’associazione FAI dei frontalieri sia rispettato anche per il 2014: contribuire in parte alla spesa relativa al pullman per i lavoratori frontalieri. “Questo contributo – continua l’esponente di Forza […]

di Redazione

Marco Scajola quadrata

Il consigliere regionale di Forza Italia Marco Scajola fa sapere di aver presentato un documento per chiedere che l’impegno preso personalmente da Claudio Burlando durante la campagna elettorale del 2010 con l’associazione FAI dei frontalieri sia rispettato anche per il 2014: contribuire in parte alla spesa relativa al pullman per i lavoratori frontalieri.

Questo contributo – continua l’esponente di Forza Italia – aiuta numerose famiglie di frontalieri ad avere una riduzione parziale dei costi che si devono sobbarcare per recarsi sui luoghi di lavoro. L’Assessore Vesco ha sempre espresso contrarietà rispetto a questo atto, ma la mia richiesta è diretta al Presidente Burlando perché mantenga sino a fine legislatura quanto da lui promesso“.

Mi auguro che nel breve tempo possibile sia deliberato tale contributo. I frontalieri non vogliono viaggiare gratis ma vogliono essere messi in condizione di essere alla pari di qualsiasi pendolare che si sposta nella provincia per recarsi al lavoro con le stesse tariffe“, conclude Marco Scajola.