Home, Imperia — 7 febbraio 2014 alle 09:00

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER IL PROGETTO “PEDIBUS 2014″ – FOTO E VIDEO

CEA (Centro educazione ambientale), CEAP (Centro educazione ambientale della provincia di Imperia), Coop, Distretto sociosanitario 3 Imperiese, Settore Attività Educative e Scolastiche del Comune di Imperia, AUSER “Filo d’Argento”, Corpo di Polizia Municipale del Comune di Imperia, Automobile Club di Imperia e ASL 1 Imperiese hanno firmato, nella mattinata di ieri, il protocollo di intesa per l’edizione 2014 del Progetto “Pedibus”. Il […]

di Gabriele Piccardo

pedibus (4)

CEA (Centro educazione ambientale), CEAP (Centro educazione ambientale della provincia di Imperia), Coop, Distretto sociosanitario 3 Imperiese, Settore Attività Educative e Scolastiche del Comune di Imperia, AUSER “Filo d’Argento”, Corpo di Polizia Municipale del Comune di Imperia, Automobile Club di Imperia e ASL 1 Imperiese hanno firmato, nella mattinata di ieri, il protocollo di intesa per l’edizione 2014 del Progetto “Pedibus”. Il progetto “Pedibus” (l’andare a scuola a piedi, ndr) ebbe origine negli anni ’90 con lo scopo di combattere l’obesità infantile.

A Imperia è iniziato nel 2011 con i bambini della scuola elementare “Giulio Natta”, grazie alla collaborazione della maestra Gabriella Badano. Oltre a favorire l’esercizio fisico dei bambini, il progetto ha conseguito ottimi risultati in tema di socializzazione e autostima. Inoltre, il progetto ha permesso di ridurre sensibilmente il traffico veicolare e l’inquinamento atmosferico. Ad accompagnare i bimbi sono i volontari dell’ACI e i nonni vigili dell’Auser “Filo d’Argento”. Alla firma del protocollo hanno partecipato gli assessori Fabrizio Risso e Nicola Podestà, Gianfranco Grosso per la Provincia di Imperia, dirigenti dell’Auser, Comune di Imperia, Coop, ACI, ASL 1 e Polizia Municipale. 

Qui sotto gli interventi dell’assessore alle attività educative Fabrizio Risso e del dirigente dell’Asl 1 imperiese.