Home, Politica — 10 febbraio 2014 alle 14:55

CONSIGLIO COMUNALE – ASFALTI, FERMATA BUS E FONDI ALLA PROTEZIONE CIVILE, ECCO LE TRE QUESTION TIME DI LUCA FALCIOLA (FI)

Imperia – Si scaldano i motori e le corde vocali in attesa del suono della campanella del presidente del consiglio comunale di Imperia che decreterà l’inizio della discussione sul servizio di igiene ambientale. Oltre all’appalto vinto dalla Tradeco, questa sera è previsto un fuori programma ad opera del sindaco che, secondo alcune indiscrezioni, riguarderà il porto turistico imperiese. Nel pomeriggio, […]

di Gabriele Piccardo

Luca Falciola

Imperia – Si scaldano i motori e le corde vocali in attesa del suono della campanella del presidente del consiglio comunale di Imperia che decreterà l’inizio della discussione sul servizio di igiene ambientale. Oltre all’appalto vinto dalla Tradeco, questa sera è previsto un fuori programma ad opera del sindaco che, secondo alcune indiscrezioni, riguarderà il porto turistico imperiese.

Nel pomeriggio, però, sono molti i temi che verranno affrontati dai consiglieri comunali. Infatti, sono previste circa 10 question-time ad opera dei consiglieri Casano (La Svolta), Russo (M5S) e Luca Falciola (FI). Quest’ultimo chiederà lumi all’amministrazione comunale sulle condizioni dell’asflato in Via P. Gibelli e Via L. Giordano che “presentano lungo il manto stradale grandi voragini e crepe anche in vicinanza delle strisce pedonali, rendendo oltre modo pericoloso il passaggio tanto per i pedoni quanto per gli automobilisti e soprattutto per i conducenti dei motoveicoli in modo particolare in presenza di pioggia”. Il consigliere di Forza Italia, inoltre, chiederà conto della mancanza di un’idonea fermata dall’autobus in via Gabriele D’Annunzio in regione Garbella. Infine, Falciola interrogherà l’amministrazione comunale in merito ai fondi da destinare alla Protezione Civile comunale al fine di “garantire gli standard necessari ad una buona operatività dei volontari oltre alla richiesta di destinare agli stessi una sede dignitosa logisticamente adeguata per poter affrontare le emergenze territoriali.