Cronaca, Home — 11 febbraio 2014 alle 11:26

CINQUANTA KG DI PESCE AVARIATO. RISTORATORE IMPERIESE RINVIATO A GIUDIZIO – Nel mirino della Guardia Costiera cozze, ombrine, vongole e palamiti

Nel dicembre 2011, l’allora titolare del locale Hostaria, alla Marina di Imperia, Loris Campeggio, era stato accusato di aver tenuto nel frigo del locale prodotti non freschi: 50 kg di cozze, vongole e palamiti che, secondo la Guardia Costiera, avevano un aspetto irrancidito. Dopo un primo rinvio a giudizio ora il ristoratore dovrà presentarsi in tribunale il 7 aprile 2014 […]

di Selena Marvaldi

00067Nel dicembre 2011, l’allora titolare del locale Hostaria, alla Marina di Imperia, Loris Campeggio, era stato accusato di aver tenuto nel frigo del locale prodotti non freschi: 50 kg di cozze, vongole e palamiti che, secondo la Guardia Costiera, avevano un aspetto irrancidito.

Dopo un primo rinvio a giudizio ora il ristoratore dovrà presentarsi in tribunale il 7 aprile 2014 davanti al giudice Varalli. La linea della difesa sembra rimanere quella iniziale ossia che il ristorante era chiuso per la stagione invernale e che quel pesce sarebbe stato buttato e non utilizzato.