Cronaca, Home — 11 febbraio 2014 alle 17:27

INTENSIFICAZIONE DEI CONTROLLI DEI CARABINIERI IN TUTTA LA PROVINCIA – Nove le denunce per furti, guida in stato di ebbrezza, possesso di sostanze stupefacenti

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, appositamente intensificati negli ultimi giorni al fine di prevenire e reprimere i reati, in particolare di tipo predatorio, e garantire la sicurezza dei cittadini, i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno denunciato in stato di libertà ben nove persone e segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti un giovane. Due tunisini sono stati denunciati […]

di Selena Marvaldi

Carabinieri

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, appositamente intensificati negli ultimi giorni al fine di prevenire e reprimere i reati, in particolare di tipo predatorio, e garantire la sicurezza dei cittadini, i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno denunciato in stato di libertà ben nove persone e segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti un giovane.

Due tunisini sono stati denunciati in stato di libertà in quanto resisi responsabili del reato di furto all’interno di un supermercato, mentre un italiano per inosservanza al provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Sanremo. Due persone sono state denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Quattro persone sono state denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Partendo dalla città di Sanremo, i Carabinieri della locale Stazione, nei giorni scorsi, hanno sorpreso due tunisini, di cui uno minorenne, all’interno di un supermercato a Sanremo dopo aver trafugato alcune bevande. Per i due è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di furto in concorso.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, invece, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Imperia un 25enne sottoposto al provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Sanremo in quanto sorpreso in una centrale via della città sebbene avesse il divieto di tornarvici.

Numerosi anche i controlli in materia di sostanze stupefacenti in particolare a Taggia e Santo Stefano al Mare. In tale ambito le Stazioni Carabinieri di Badalucco ed Arma di Taggia hanno denunciato in stato di libertà quattro persone sorprese a Taggia in possesso diversi grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Gli ultimi due proprio la scorsa notte in occasione dei festeggiamenti per la festa di San Benedetto Revelli a Taggia.

Anche i Carabinieri della Stazione di Santo Stefano al Mare, nell’ambito di tali controlli, nei giorni scorsi hanno segnalato alla Prefettura di Imperia, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un 20enne di Imperia trovato in possesso di circa tre grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Numerosi sono stati i controlli alla circolazione stradale effettuati dai Carabinieri negli ultimi giorni e le violazioni al codice della strada contestate ad automobilisti indisciplinati. In tale contesto un 43enne di Imperia è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione di Santo Stefano al Mare in quanto resosi responsabile del reato di guida in stato di ebbrezza poiché, a seguito di controllo, è risultato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla legge.

Stessa sorte per un 27enne tunisino sorpreso a Taggia, dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sanremo, alla guida del proprio veicolo con un tasso alcolemico pari a quasi il doppio rispetto a quello consentito dalla legge.

Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sanremo che, visto anche l’aumento della popolazione collegato all’approssimarsi dell’inizio del Festival della canzone italiana, hanno intensificato i servizi esterni presenti sul territorio al fine di prevenire l’aumento dei reati.