Home, Politica — 12 febbraio 2014 alle 14:54

LAVORI SULLA FERROVIA GENOVA-VENTIMIGLIA – QUARANTA (SEL): “Nessuna certezza sull’inizio dei lavori”

Questa mattina in Commissione Trasporti il sottosegretario Ghirlanda ha risposto circa il mancato completamento dei lavori sulla Genova-Ventimiglia. Stefano Quaranta nella sua interrogazione, presentata il 9 ottobre 2013, aveva già sottolineato l’urgenza di riprendere quanto prima i lavori per il raddoppio delle tratta Andora-San Lorenzo. Durante la visita di Lupi, venerdì scorso, il ministro aveva dichiarato che non se ne […]

di Selena Marvaldi
fonte immagine: www.sinistraecologialiberta.it

fonte immagine: www.sinistraecologialiberta.it

Questa mattina in Commissione Trasporti il sottosegretario Ghirlanda ha risposto circa il mancato completamento dei lavori sulla Genova-Ventimiglia. Stefano Quaranta nella sua interrogazione, presentata il 9 ottobre 2013, aveva già sottolineato l’urgenza di riprendere quanto prima i lavori per il raddoppio delle tratta Andora-San Lorenzo.

Durante la visita di Lupi, venerdì scorso, il ministro aveva dichiarato che non se ne sarebbe andato senza prima accertarsi che i lavori sarebbero iniziati e, soprattutto, aveva assicurato un suo intervento rispetto al Tribunale di Imperia per superare i problemi sorti con le ditte appaltatrici. “La risposta del sottosegretario Ghirlanda evidenzia invece le perduranti incertezze rispetto ai tempi di realizzazione dell’opera”, dichiara il deputato di Sel.

Questo infatti si legge nel documento consegnato in Commissione dal sottosegretario: “Vista la complessità della procedura ATP, tuttora in corso, RFI ha evidenziato che ad oggi non risulta possibile valutare analiticamente ed in termini assoluti il nuovo scenario temporale connesso all’allungamento dei tempi per la conclusione dei lavori“.

Nel mio intervento in risposta a quanto dichiarato da Ghirlanda – aggiunge Quaranta – ho evidenziato come non si possano più tradire le attese dei pendolari, le esigenze di una Regione e di territori che vivono di cultura, turismo ed esportazione di prodotti tipici come la Liguria. Inoltre la nostra posizione geografica rende strategico un intervento come il raddoppio, ritengo quindi che vadano trovate al più presto le risorse per fare ripartire i lavori anche per la tratta Andora – Finale. Sel vigilerà che gli impegni assunti dal ministro ad Andora siano mantenuti“, conclude il deputato alla Camera.