Attualità, Home — 12 febbraio 2014 alle 19:50

L’ODISSEA DEI PENDOLARI DA ALBENGA A IMPERIA. DUE ORE DI VIAGGIO/IL RACCONTO – “Perché i Sindaci di Diano e Imperia non chiedono di tagliare Alassio, già ben collegato?”

Due ore di viaggio da Albenga a Imperia, tra treno e pullman, passando per Aurelia e Autostrada. Un’odissea giornaliera che sta sfiancano i pendolari imperiesi. L’ennesimo sfogo arriva da Simone Ginulla, segretario del circolo di Porto Maurizio del Partito Democratico, che ha affidato a Facebook il racconto della tratta Albenga-Imperia vissuta da pendolare. “Ore 18, Intercity 744 arriva alla stazione […]

di Redazione

image

Due ore di viaggio da Albenga a Imperia, tra treno e pullman, passando per Aurelia e Autostrada. Un’odissea giornaliera che sta sfiancano i pendolari imperiesi. L’ennesimo sfogo arriva da Simone Ginulla, segretario del circolo di Porto Maurizio del Partito Democratico, che ha affidato a Facebook il racconto della tratta Albenga-Imperia vissuta da pendolare.

Ore 18, Intercity 744 arriva alla stazione di Albenga. Il pullman in direzione Imperia parte alle 18.50 perché l’autista ha guidato troppe ore consecutive e quindi deve fare una pausa.
Ma il calvario non é finito mica qui, si parte per Alassio via Aurelia (fermata assolutamente inutile, in quanto nessuno sale e nessuno scende anche perchè Alassio é collegata ad Albenga da treni regionali e bus).
Ma ancora non é finita!! Si torna da Alassio ad Albenga, causa frana sull’Aurelia all’altezza di Laigueglia, e da qui si prende l’autostrada per San Bartolomeo al Mare.
Ora di arrivo prevista ad Imperia ore 20, 2 ore per fare 30 km.

Qui la mia domanda, ma i Sindaci di Diano e Imperia (Capacci e Chiappori), non sono in grado di porre questa semplice questione alle rfi e tagliare Alassio da questo collegamento (in quanto giá ben interconessa via treno e gomma ad albenga)
Mi sa che post tavole rotonde con ministri ecc. si sono dimenticati dei loro cittadini pendolari!!!”.