Attualità, Home — 14 febbraio 2014 alle 15:31

DISTRIBUZIONE DI ALIMENTI E VESTITI ALLE PERSONE IN DIFFICOLTA’ – L’impegno di A.I.D.O., Ordine di Malta, Chiesa e Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia

Un altro contributo da un’azienda locale Imperiese, nel settore alimentare, donato all’Associazione Italiana Donatori Organi di Imperia, visto l’attività di volontariato, svolta dagli operatori, per consegnarli agli Enti ecclesiastici e caritatevoli vicini alle persone e famiglie bisognose, considerato il periodo di crisi generale in cui si sta vivendo. L’Aido, che opera in sinergia col personale dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia Imperiese […]

di Selena Marvaldi

00Un altro contributo da un’azienda locale Imperiese, nel settore alimentare, donato all’Associazione Italiana Donatori Organi di Imperia, visto l’attività di volontariato, svolta dagli operatori, per consegnarli agli Enti ecclesiastici e caritatevoli vicini alle persone e famiglie bisognose, considerato il periodo di crisi generale in cui si sta vivendo.

L’Aido, che opera in sinergia col personale dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia Imperiese “Sezione Attilio Ballali” e con il gruppo Imperia/Albenga del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, con i quali accomuna anche lo spirito di aiuto verso chi è in stato di necessità, ha ritirato gli alimenti che, con quelli dati in dono al CISOM e la raccolta dell’abbigliamento e giocattoli usati per bambini da parte dell’ANFI, sono andati a distribuirli equamente presso gli Enti ecclesiastici e caritatevoli, della città di Imperia.

Non sono mancate le parole di ringraziamento, dai nostri religiosi e dal personale vicino a loro alla consegna dei pacchi, e in particolare il personale Cisom ha pronunciato il motto dell’Ordine di Malta che si riassume in “al servizio della fede e l’assistenza agli ammalati e ai bisognosi” essendo quest’ultimo un ordine religioso ospedaliero.

Il Presidente Provinciale dell’Aido Dr. Bruno Battistin, ha espresso parole encomiabili e di gratitudine verso l’azienda e verso tutti gli operatori volontari dell’Associazione Nazionale Finanzieri e del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.

Noi continuiamo, sostiene Bruno Battistin, la nostra opera primaria nel socio-sanitario, a divulgare e sensibilizzare i cittadini alla donazione degli organi come unico mezzo per salvare la vita umana, ricordando che ci sono molte persone in attesa di trapianto ma, come accade, anche a svolgere la nostra opera come volontari a fianco dei nostri religiosi.

Un ringraziamento va a tutti quelli che ci seguono, ci danno fiducia e credono in noi.