IMPERIA. OSSA UMANE E UN TESCHIO NEL GIARDINO DI UNA VILLA AI BARDELLINI. INDAGA LA POLIZIA/ECCO LE PRIME IPOTESI

Cronaca Home

Quattro mandibole, un teschio e alcune vertebre. Questo il resoconto finale delle indagini svolte dalla Squadra
Mobile della Questura di Imperia, in collaborazione con la Polizia Scientifica e i Vigili del Fuoco, a seguito del…

collage_teschietto

Quattro mandibole, un teschio e alcune vertebre. Questo il resoconto finale delle indagini svolte dalla Squadra Mobile della Questura di Imperia, in collaborazione con la Polizia Scientifica e i Vigili del Fuoco, a seguito del ritrovamento, da parte di un 70enne, C.D.V., all’interno del proprio giardino di casa ai Bardellini, di un teschio.

Dalle prime indagini sul posto, gli inquirenti hanno verificato, anche con l’ausilio del medico legale, che il teschio e le mandibole sono certamente resti umani, mentre per quel che concerne le vertebre, saranno necessari ulteriori approfondimenti. I resti sono stati inviati a Genova per essere analizzati e per la giornata di oggi, venerdì 3 marzo, non sono previsti ulteriori sopralluoghi.

Nel frattempo, la Procura della Repubblica di Imperia ha aperto un’inchiesta per far luce sull’accaduto, affidata al Pm Antonella Politi. L’area dello scavo è stata posta sotto sequestro.

Al momento l’ipotesi più plausibile è che si tratti di resti umani risalenti all’epoca della Seconda Guerra Mondiale. L’area circostante i Bardellini, infatti, fu teatro di fucilazioni di partigiani e fu inoltre una base per la postazione dei cannoni utilizzati per rispondere ai bombardamenti. Sembra improbabile l’ipotesi che i resti siano più recenti.

I resti sono stati ritrovati incastrati nelle radici di un albero che, in base alle prime risultanze, potrebbe avere tra i 20 e i 30 anni. Il 70enne proprietario del terreno ha raccontato agli inquirenti di aver acquistato l’appezzamento nel 2009. Non è escluso, dunque, che ulteriori delucidazioni possano arrivare dal vecchio proprietario che, nell’area in questione, aveva piantato un vigneto.

Segui Imperiapost anche su: