Attualità, Home — 6 marzo 2017 alle 08:32

PIEVE DI TECO. “IL CASELLO DEL DAZIO” NEI LUOGHI DEL CUORE DEL FAI. L’ASSOCIAZIONE WEPESTO:”RACCOLTE 1900 FIRME, GRAZIE A TUTTI”/ IL VIDEO

Siamo convinti che quanto fatto possa essere uno dei tanti passi che portano nuova luce e nuova importanza su tutto il nostro territorio.

di Redazione

we pesto

 

La raccolta firme per inserire il Casello del Dazio di Pieve di Teco tra i Luoghi del Cuore FAI ha raggiunto quasi le 1900 firme; grazie a questa vittoria abbiamo la concreta possibilità di partecipare ad un bando per il recupero di questo prezioso bene. Il bando verrà pubblicato nel mese di marzo.

A nome dei membri dell’associazione culturale Wepesto vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo grande successo: grazie all’interessamento di persone curiose e della stampa il Casello e i suoi affreschi sono passati dall’oscurità alla luce.

In particolare ringraziamo per il supporto nella raccolta firme l’Istituto Superiore G. Ruffini di Pieve di Teco, il Liceo Statale Carlo Amoretti di Imperia, il Comune di Pieve di Teco, il Comune di Borgomaro, il Comune di Dolceacqua, Cooperativa Omnia, i volontari del FAI.

Siamo convinti che quanto fatto possa essere uno dei tanti passi che portano nuova luce e nuova importanza su tutto il nostro territorio.

Oltre a poter partecipare al bando, l’attenzione suscitata dal piccolo casello potrebbe portare a uno studio più approfondito sulle sue origini ancora poco chiare.

Wepesto Associazione Culturale

ECCO IL VIDEO PROMO:

 
 
 
POPUPOKLANT