Attualità, Home — 8 marzo 2017 alle 19:24

CASO BURQA. HAMZA PICCARDO:”SFIDO L’ASSESSORE VIALE IN UN “DUELLO” PUBBLICO, LE MIE MADRINE SARANNO LE DONNE MUSULMANE”/ IL CASO

Chissà se la Viale accetterà il guanto di sfida lanciato da Hamza Piccardo, nel caso dovesse accettare noi di ImperiaPost ci offriamo di organizzare l’evento.

di Redazione

17194088_866737613465588_763526256_o

“Sfido l’assessore alla Sanità Sonia Viale a un duello pubblico, scelga lei il dove e il quando. Come madrine porterò le donne musulmane, lei porti i padrini che vuole”. Parole di Hamza Roberto Piccardo, leader della comunità islamica del ponenteche sfida pubblicamente l’assessore Viale a un dibattito pubblico sulla proposta dell’amministrazione Toti di vietare l’accesso agli ospedali ma anche agli uffici regionali alle donne che indossano il burqa.

Già nella giornata di ieri, Piccardo, aveva definito la proposta della Viale come “ridicola” e lesiva del “diritto alla cura”. Una proposta che ha visto l’intervento delle opposizioni politiche che l’hanno definita “demagogica”.

Chissà se la Viale accetterà il guanto di sfida lanciato da Hamza Piccardo, nel caso dovesse accettare noi di ImperiaPost ci offriamo di organizzare l’evento.