IMPERIA. CONSIGLIO COMUNALE, VIA LIBERA AL “CARICO E SCARICO” IN CENTRO CITTÀ ANCHE NELLE ORE NOTTURNE. BASTERÀ UNA DEROGA DEL SINDACO. INSORGE LA MINORANZA/ECCO COSA CAMBIA

Home Imperia

La pratica è stata approvata con il voto favorevole della maggioranza e il voto contrario
di Imperia Cambia, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Imperia Bene Comune e Imperia Riparte

carico e scarico

Nel territorio del comune di Imperia sarà possibile “per ragioni di pubblico interesse” e “nell’esercizio delle attività di carattere commerciale e produttivo” svolgere operazioni di carico e scarico anche durante le ore notturne, nella fascia oraria 24-5, al momento interdetta. Per farlo basterà chiedere al Comune una deroga che dovrà essere rilasciata dal Sindaco.

Ed è stato proprio il Sindaco Capacci a presentare le modifiche all’articolo 13 del regolamento di attuazione della zonizzazione acustica e disciplina delle attività rumorose.

“Non è una pratica che stravolge il piano del rumore – ha spiegato il primo cittadino – Le operazioni di carico e scarico potranno avvenire anche durante l’orario notturno, per comprovate ragioni di interesse pubblico, vedi i cantieri per la realizzazione delle opere pubbliche, o per ragioni di carattere commerciale e produttivo. Il sindaco potrà concedere eccezionalmente deroghe anche a carattere continuativo, ovviamente cercando di creare il minor disagio possibile alla cittadinanza. Questa modifica nasce da una richiesta presentata dagli operatori del mercato del pesce di Oneglia. Si potrà estendere anche ad altri contesti, in particolare ai cantieri delle opere pubbliche. Servirà un parere dell’ufficio tecnico per il rilascio della deroga”.

ALESSANDRO CASANO (Fratelli d’Italia)

“Eccezionalmente e continuativo sono due termini che non possono andare d’accordo. Per me questa modifica del regolamento non serve a nulla. Se c’è un problema specifico si intervenga sul mercato del pesce. È rischioso allargare questa possibilità anche ad altri”.

GIUSEPPE FOSSATI (Imperia Riparte)

“Questa modifica significa che le grandi operazioni di carico e scarico della grande distribuzione si potranno fare in certi orari, magari anche a carattere continuativo, e tutto questo a discrezione del Sindaco. É vero che ci sono esigenze di carattere commerciale, ma non può mancare il rispetto per la salute dei cittadini”.

PAOLO RE (Imperia Cambia)

“Questa modifica mi sembra assolutamente generica. Si sarebbe dovuto fare un lavoro più approfondito, studiato per zone, per settori. La norma è scritta in maniera generica, non tutela gli interessi degli abitanti. La cosa più grave è questa assoluta discrezionalità concessa al Sindaco”.

MAURO SERVALLI (Imperia Bene Comune)

“Arrivano delle richieste per svolgere operazioni di carico e scarico nelle ore notturne e invece di fare una discussione approfondita, venite qui in consiglio e dite che il Sindaco, lui solo, potrà rilasciare delle deroghe a suo piacimento. Non si va a incidere sulla norma per come è strutturata. È una roba da fuori di testa venirla a spiegare così in consiglio comunale”.

La pratica è stata approvata con il voto favorevole della maggioranza e il voto contrario di Imperia Cambia, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Imperia Bene Comune e Imperia Riparte.

Segui Imperiapost anche su: