IMPERIA. “RITRATTI A MEMORIA”. GIOVEDÌ 16 MARZO NELLA SEDE DELLA COMPAGNIA DELL’ULIVO LA PROIEZIONE DI UN VIDEO SU PASQUALINO CAPRILE

Cultura e manifestazioni Home

Durante l’incontro interverranno diversi tra i soggetti che hanno curato il video, lo storico Renato Pilade, Nicola Stefanolo, Franco Marabello ma anche l’attore Antonio Carli, figlio dell’istrionico Franco Carli

collage_cupaurivu

Giovedì 16 marzo alle ore 16,30 la Compagnia dell’Ulivo presso la sua sede in Via Zara 6, al Parasio di Porto Maurizio, in occasione dei tradìzionali GIOVEDI’ prosegue con la panoramica inaugurata con la conferenza su NILO CALVINI a ricordare rilevanti personaggi liguri, provenzali e piemontesi. Questi incontri, parafrasando un noto saggio di Bertrand Russel, si intitolano “Ritratti a memoria”.

Durante il pomeriggio verrà proiettato un prezioso ed unico video sulla figura di Pasqualino Caprile personaggio di riferimento di una Imperia non così lontana e ispiratore dell’Associazione San Maurizio il principale centro di aggregazione e formazione cristiana del tempo che coinvolse una intera generazione di imperiesi.

Durante l’incontro interverranno diversi tra i soggetti che hanno curato il video, lo storico Renato Pilade, Nicola Stefanolo, Franco Marabello ma anche l’attore Antonio Carli, figlio dell’istrionico Franco Carli .

Il filmato ha un chiaro valore storico e la Compagnia de l’Urivu ha scelto di organizzare questo incontro per testimoniare come anche a Imperia nel corso della guerra e nel dopo guerra le diverse ideologie si intrecciarono nella quotidianità dei singoli cittadini di Imperia dando.

Pasqualino Caprile (20 marzo 1916 Imperia- Giugno 1984 a Imperia)

Ragioniere, esercito’ la professione di insegnante e impiegato di banca con funzione direttive. Durante la guerra fu deportato dai tedeschi in Germania. Dopo la guerra fu eletto Consigliere Comunale e dirige l’Ufficio Provinciale del Lavoro.
Il suo impegno civile si sviluppo non solo nel lavoro ma anche nel servizio sociale a beneficio delle persone in stato di bisogno fisico e sociale sebbeneil campo nel quale realizzo’ pienamente l’ideale della sua vita era l’apostolato da chierichetto a solista della Corale di Voci bianche, da Vincenziano membro della conferenza San Vincenzo de Paoli al terziario francescano, da catechista a conferenziere da fondatore in molte Parrocchie dell’Azione Cattolica a protagonista a regista del Teatro Educativo.

Proprio per questo la Compagnia dell’Ulivo ritiene fondamentale dare risalto a figure del nostro territorio che hanno operato incessantemente nel proprio tempo.

Segui Imperiapost anche su: