Attualità, Home — 17 marzo 2017 alle 13:30

IMPERIA. MENTIRONO IN AULA AL GIUDICE PER VINCERE UNA CAUSA CIVILE. A PROCESSO PER FALSA TESTIMONIANZA, TRE DONNE CONDANNATE IN TRIBUNALE /LA STORIA

È questa la sentenza emessa dal Giudice Caterina Lungaro, presso il Tribunale di Imperia,
di fronte al PM Marco Zocco, nei confronti di 3 donne, accusate di falsa testimonianza

di Redazione

condanna_tribunale

Condannate a 3 anni e a 1 anno e 4 mesi di reclusione. È questa la sentenza emessa dal Giudice Caterina Lungaro, presso il Tribunale di Imperia, di fronte al PM Marco Zocco, nei confronti di 3 donne, accusate di falsa testimonianza.

In particolare, sono state condannate B.C., 43 anni (difesa dall’avv. Tito Schivo), la cui pena è di 3 anni di reclusione, C.G., 75 anni (difesa dall’avv. Tito Schivo) e M.E., 38 anni (difesa dall’avv. Vairo, sostituito dall’avv. Tahiri), condannate invece a 1 anno e 4 mesi.

I fatti risalgono al 2011, quando la 43 enne aveva intentato una causa civile contro due uomini, C.P. e A.N., chiedendo indietro la somma di 38 mila euro, che la donna aveva dichiarato di aver prestato loro. Per avvalorare la sua tesi, la 43enne aveva chiamato a testimoniare la madre, C.G., e un’amica di famiglia, M.E., le quali hanno testimoniato di essere state presenti a un presunto incontro tra la 43enne e i due creditori, nel corso del quale la donna avrebbe consegnato 20 mila euro in contanti e 8 mila euro in assegno.

A seguito di specifiche indagini, però, è emerso che l’incontro in realtà non aveva mai avuto luogo ed è quindi scattata la denuncia di falsa testimonianza che ha portato la causa in Tribunale a livello penale. In base alle risultanze dell’inchiesta, è emerso che l’amica di famiglia, M.E., sarebbe stata ricompensata dalla 43enne con una somma di denaro in cambio della falsa testimonianza. 

 
 
 
ballottaggio