ADDIO AL “COMANDANTE”, IMPERIA PIANGE FEDERICO CALZIA. NEL 2015 PREMIATO ANCHE DAL CONSIGLIO COMUNALE/IL RICORDO

Home Imperia

Calzia, negli ultimi anni è finito più volte agli onori delle cronache per la assidua presenza in consiglio
comunale, tanto da meritare un risonoscimento dal presidente Diego Parodi e dal Sindaco Carlo Capacci

consiglio-comunale-imperia-21-12-15-7

Si è spento questa notte, all’età di 82 anni, Federico Calzia, meglio conosciuto come “il comandante”. Calzia, negli ultimi anni, è finito più volte agli onori delle cronache per la assidua presenza in consiglio comunale, tanto da meritare un risonoscimento dal presidente Diego Parodi e dal Sindaco Carlo Capacci e per aver donato due terreni di proprietà al Comune perché ne facesse una piazza per gli abitanti della sua amata frazione, Borgo d’Oneglia. 

LA STORIA DEL “COMANDANTE”

Orfano di madre, Capitano di lungo corso, ha abbandonato gli studi per andare a lavorare. Tornato a scuola si è diplomato al nautico. Ha navigato sulle petroliere della Esso e navi Liberty per quasi tutta la sua vita in giro per il mondo. Una volta tornato a Imperia ha aperto una gioielleria prima di andare in pensione dedicandosi al suo orto in frazione Borgo D’Oneglia. Da sempre era collaboratore del Museo Navale ed era stato ad Alicante in missione per ritirare i primi reperti della collezione Lazzarini.

I Funerali avranno luogo Venerdì 24 Marzo alle ore 10 nella Chiesa parrocchiale di Borgo d’Oneglia.

Ai familiari e agli amici di Federico Calzia, le più sentite condoglianze della redazione di ImperiaPost.

Segui Imperiapost anche su: