Home, Imperia — 28 marzo 2017 alle 09:37

IMPERIA. RINNOVATO IL DIRETTIVO DI AZIONE CIVICA. ALL’ORDINE DEL GIORNO: NUOVA STAZIONE, ACQUA PUBBLICA E…/ I DETTAGLI

Azione Civica rilancia. Il Gruppo Consiliare imperiese pone le basi per una pianificazione in ossequio alla propria denominazione volta a testimoniare un’operatività sul territorio e al servizio della collettività

di Redazione

IMG-20170324-WA0007

Azione Civica rilancia. Il Gruppo Consiliare imperiese pone le basi per una pianificazione in ossequio alla propria denominazione volta a testimoniare un’operatività sul territorio e al servizio della collettività.

Nell’ultima riunione primo punto all’Ordine del giorno, la presentazione del nuovo direttivo composto dal Presidente Fabio Garibbo e dai componenti: Stefano Pugi, Presidente Isah, Barbara Pirero, presidente Amat, Simone Vassallo, Assessore a Turismo, Sport, Manifestazioni, Promozione del Territorio, Protezione Civile, e dai tre Consiglieri Paolo Montesano, Cristina Gavi e Giovanni Lazzarini, quest’ultimo recentemente subentrato nell’Assise cittadina in sostituzione della dimissionaria Giulia Gorlero.

Il dibattito ha riguardato le molteplici criticità inerenti alla nuova stazione ferroviaria. La presenza dell’Assessore Guido Abbo, con delega al trasporto locale, ha permesso di effettuare un articolato punto sull’attuale situazione e sui provvedimenti e i relativi solleciti perpetrati dall’Amministrazione nei confronti di RFI volti a rendere funzionale una nuova importantissima struttura azzerando le problematiche riscontrate che spaziano dalla pericolosità degli incroci viari, alla carenza di parcheggi fino alla pubblica sicurezza come il gruppo consigliare ne ha gia’ espresso la volonta’ nell’ ultimo Consiglio Comunale condividendo la richiesta di una postazione permanente delle Forze dll’ Ordine.

Particolare attenzione è stata rivolta alle necessità di assicurare servizi interni operando un distinguo che individua in RFI, e non nell’Amministrazione Comunale il soggetto attuatore. La discussione scaturita dal tema è stata costruttiva e si è focalizzata sulla necessità di interagire con gli interlocutori competenti.

L’obiettivo primario di Azione Civica è quello di dare voce al cittadino che giustamente deve pretendere, a tre mesi dalla consegna alla Città di un’opera innovativa come la nuova stazione ferroviaria, un servizio qualitativamente migliore a fronte delle problematiche riscontrate e penalizzanti per un servizio pubblico.

Altro punto di primaria importanza quello riguardante l’”Acqua Pubblica”. Il Presidente di Amat, Barbara Pirero ha illustrato dettagliatamente la situazione molto complicata dell’ Azienda e il grande lavoro che la” partecipata” sta sviluppando in totale sinergia con uffici e lavoratori.

All’incontro hanno preso parte una trentina di persone. Da segnalare la presenza del Consigliere Comunale Fulvio Balestra , del Presidente del Consiglio Comunale Diego Parodi e del Capo Gruppo di “Per Imperia”, Alessandro Savioli.

Naturalmente non è stato trascurato l’aspetto politico ed economico/finanziario della Città. Azione Civica ha evidenziato una situazione fluida e concordante sulla prospettiva di un progetto di lavoro che sia condiviso e soprattutto attuabile senza proclami pubblici su quanto non concretamente realizzabile.

“Il nostro vuole essere un progetto per un futuro politico - dichiara il Direttivo di Azione Civica- prontezza nelle risposte per la Città. Fondamentale sarà l’interazione con i cittadini, attraverso incontri “open” propedeutici non solo ad avvicinare le persone alla realtà in cui vivono, ma anche a coinvolgerli per intraprendere un cammino comune dove tre elementi devono essere imprescindibili: umiltà, trasparenza e comunicazione”.