Sport — 15 settembre 2013 alle 19:18

CALCIO ECCELLENZA – GAZZANO REGALA LA VITTORIA ALL’IMPERIA – Rivasamba battuto 1-0 all’esordio

L’Imperia Calcio parte con il piede giusto nel campionato di Eccellenza, conquistando la vittoria allo stadio “Nino Ciccione” contro il Rivasamba. Decisiva la rete di Gazzano al 20′ del secondo tempo con un gran tiro dai 25 metri dopo una splendida serpentina. Considerate anche le assenze pesanti di Stabile e Cuneo, la nuova Imperia targata Caverzan-Bencardino ha destato una buona […]

di Gabriele Piccardo

Imperia-Rivasamba

L’Imperia Calcio parte con il piede giusto nel campionato di Eccellenza, conquistando la vittoria allo stadio “Nino Ciccione” contro il Rivasamba. Decisiva la rete di Gazzano al 20′ del secondo tempo con un gran tiro dai 25 metri dopo una splendida serpentina. Considerate anche le assenze pesanti di Stabile e Cuneo, la nuova Imperia targata Caverzan-Bencardino ha destato una buona impressione, candidandosi per le zone medio-alte della classifica.

FORMAZIONI
IMPERIA – Trucco, Ambrosini, Laera (dal 24′ s.t. De Simeis), Giglio, Vago (cap.), Feliciello, Gazzano, Faedo, Prunecchi, Casassa (dal 10′ s.t Damasco), A. Geraci (dal 10′ s.t. Carattini). Panchina: M. Geraci, Garibbo, Di Mario, Plebani. All. Caverzan
RIVASAMBA – Pozzo, Firenze, Rolandi, Conti, Buono, Cestari, Cella (dal 12′ s.t. Gandolfo), Romano, Fontana, Ruffino, Ghiggheri (dal 37′ s.t. Robortella). Panchina: Longinotti, Rocca, De Lucchi, Tomaini, Barletta. All. Bottaro

LA CRONACA
PRIMO TEMPO

15′ Ammonito Laera (I)
21′ Occasione Rivasamba. Vago non riesce ad allontanare di testa, interviene Fontana che entra in area di rigore, ma ciabatta il pallone che termina abbondantemente a lato.
25′ Occasione Imperia. Schema su punizione. Prunecchi pesca in area di rigore Faedo che calcia al volo. Il pallone si spegne a lato di alcuni metri.
30′ Ammonito Buono (R)
40′ Occasione Imperia. Punizione da posizione decentrata di Prunecchi. Pozzo respinge a pugni chiusi.
45′ Ammonino Fontana (R)
SECONDO TEMPO
4′ Ammonito Geraci (I)
5′ Ammonito Romano (R)
10′ Sostituzione Imperia. Damasco per Casassa e Carattini per Geraci
12′ Sostituzione Rivasamba. Gandolfo per Cella
20′ GOL IMPERIA! Azione personale di Gazzano che salta due avversari e fa partire un gran destro dai 25 metri che si infila nell’angolo basso alla sinistra di Pozzo.
21′ Espulso per bestemmia Romano (R)
24′ Sostituzione Imperia. De Simeis per Laera
36′ Ammonito Conti (R)
37′ Sostituzione Rivasamba. Robortella per Ghiggeri
38′ Occasione Rivasamba. Conclusione da ottima posizione di Buono. Blocca a terra Trucco.
38′ Ammonito Feliciello (I)
Note: Spettatori 300 circa. Angoli: 6 Imperia, 3 Rivasamba.

PAGELLE
Trucco 6 Mai impegnato nel primo tempo, nella ripresa smanaccia due cross insidiosi. Nel complesso, comunque, ordinaria amministrazione.
Ambrosini 6.5 Attento in fase difensiva, non rinuncia a spingere sulla sua fascia di competenza.
Laera 6 Ruvido al punto giusto. Dalle sue parti non si passa. Riduce al minimo le scorribande offensive (dal 24′ s.t. De Simeis 6.5 Punta e salta l’uomo con grande naturalezza. Giocatore dalla grandi qualità tecniche che serviva come il pane a questa Imperia).
Giglio 6 In mezzo al campo chiude tutti gli spazi. In alcune occasioni prova a proporsi in avanti, ma con scarsa fortuna.
Vago 7 Sempre presente. Se il buongiorno si vede dal mattino l’Imperia ha finalmente ritrovato una coppia di centrali difensivi degna di questo nome.
Feliciello 7 Vedi sopra. Dalle sue parti non si passa.
Gazzano 7.5 Già prima del gol aveva dimostrato di essere di gran lunga il più pericoloso tra gli avanti neroazzurri. Inventa un gran gol con un destro chirurgico dai 25 metri dopo una splendida serpentina.
Faedo 6 Bene fino all’ultimo quarto d’ora, quando spreca almeno tre contropiede cincischiando troppo con il pallone tra i piedi.
Prunecchi 6 Esperienza al servizio della squadra. Mai pericoloso in zona gol, fa a sportellate con i difensori ospiti per tutta la gara aprendo spazi per i compagni.
Casassa 5 Timido in mezzo al campo, non riesce a dettare i tempi di gioco. È giovane, avrà tutto il tempo di rifarsi. Le qualità, quelle, non si discutono (dal 10′ s.t. Carattini 6.5 Decisivo il suo ingresso. Detta i tempi di gioco e porta vivacità in mezzo al campo).
A. Geraci 5.5 Poco incisivo, non riesce quasi mai a saltare l’uomo (dal 10′ s.t Damasco 5.5 Si fa vedere poco in zona offensiva. Contribuisce a difendere il gol dell’1-0 nel finale di gara).
Caverzan 6.5 Stupisce la scelta di lasciare fuori dalla formazione iniziale Carattini e De Simeis, ma alla fine l’Imperia vince e ha ragione lui.

Mattia Mangraviti

Imperia-Rivasamba

Imperia-Rivasamba

Imperia-Rivasamba

Imperia-Rivasamba